Dal 19 luglio

Zone Speciali di Conservazione: 4 incontri nel savonese per illustrare le indagini naturalistiche condotte sul campo

Si terranno ad Andora, Albenga, Loano e Osiglia

capo mele

Albenga/Andora. Prenderà il via martedì 19 luglio la serie di incontri che ci terranno in tutta la provincia riguardanti le ZSC, ovvero Zone Speciali di Conservazione (ex SIC), dove verranno illustrate le indagini naturalistiche condotte sul campo.

Tali indagini hanno finalità di metterne in evidenza i valori conservazionistici, i fattori di pressione e minaccia nonché le linee gestionali che si intendono proporre al fine di avviare un processo di confronto con tutti i portatori di interesse, in relazione all’adozione di Piani di Gestione da parte della Provincia di Savona.

Si partirà alle ore 10 ad Andora presso la Sala Tagliaferro (Palmo Tagliaferro) con la presentazione del Quadro conoscitivo della ZSC “Capo Mele” che interessa il territorio dei comuni di Andora e Laigueglia.

Sempre martedì 19, ma alle ore 14:30,  sarà la volta di Albenga: appuntamento presso l’Auditorium San Carlo per la presentazione del quadro conoscitivo delle ZSC “Torrente Arroscia e Centa” e “Lerrone – Valloni” che interessano i comuni di Albenga, Garlenda, Villanova.

Mercoledì 20 ci si sposterà a Loano, presso la sala consigliare del Comune, dove si parlerà della ZSC “Monte Gazze Secche” che interessa il territorio anche di Giustenice e Pietra Ligure

Martedì 26, l’incontro è invece in programma alle ore 14,30 ad Osiglia, dove avrà luogo la presentazione del Piano di Gestione della ZSC “Lago di Osiglia”.

Più informazioni

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.