"ciak si gira!"

Terminate in Liguria le riprese del nuovo film di Edoardo Gabbriellini “Holiday”

Sono durate cinque settimane. Genova Liguria Film Commission: "Progetto ambizioso e sfidante, pienamente riuscito"

riprese film savona

Liguria. Si sono appena concluse le riprese di Holiday, il nuovo film di Edoardo Gabbriellini, scritto dallo stesso Edoardo con Carlo Salsa. Le riprese del film sono durate cinque settimane e si sono svolte tra Celle Ligure, Varazze, Finale Ligure, Savona, Albissola Marina, Albissola Superiore, Borgio Verezzi, Cisano sul Neva, grazie alla collaborazione con la Genova Liguria Film Commission.

Nel cast Margherita Corradi, Giorgia Frank, Alessandro Tedeschi, Alice Arcuri, Francesca Masella, Alessia Giuliani. Holiday è prodotto da Olivia Musini, con Lorenzo Mieli e Luca Guadagnino, una produzione Cinemaundici con The Apartment, società del gruppo Fremantle, Frenesy Film e Vision Distribution, che lo distribuirà in Italia e nel mondo.

Dopo B.B. e il cormorano, Padroni di casa e Kemp: My best dance is yet to come, Gabbriellini torna sul set da regista, per raccontare un mondo feroce, che sia nel pubblico che nell’intimo mette al centro di tutto l’individualismo, il conflitto e l’alienazione. Ma in quel mondo esiste ancora qualcuno che da precedenza “all’altro”. Ed in questo si rivelerà la forza dell’amore anche sopra il male più assoluto.

“Un progetto ambizioso e sfidante, per noi pienamente riuscito attraverso un lavoro di preparazione durato oltre 6 mesi, cui si aggiungono le riprese realizzate in queste ultime settimane – dichiara Cristina Bolla, presidente di Genova Liguria Film Commission – L’obiettivo: realizzare un film di primo piano, nello scenario nazionale, interamente girato in Liguria che coinvolgesse anche le nostre maestranze e il personale artistico locale. Un importante lavoro di squadra, che ha messo al centro la creazione di lavoro sul territorio e l’attivazione delle leve economiche. Come di consueto, GLFC ha lavorato fianco a fianco con CinemaUndici per organizzare logistica e riprese; ma soprattutto per individuare le location, puntando a soluzioni meno battute, spesso inedite. Per questo è stato scelto il savonese e le sue località costiere. Un punto di orgoglio è essere riusciti a utilizzare come set l’ex carcere Sant’Agostino di Savona, dopo molti anni dalla chiusura della struttura. Un luogo perfetto ove ambientare alcuni passaggi chiave del lungometraggio. Insomma, un film davvero ligure: non solo nelle ambientazioni, ma anche in moltissimi aspetti creativi, organizzativi e tecnici. Senza dimenticare che è ligure anche la giovane attrice protagonista, alla sua prima esperienza sul grande schermo”.

Sinossi
Veronica, dopo un lungo processo e due anni di prigione per l’omicidio della madre e del suo amante, viene riconosciuta innocente. Ha solo vent’anni e tutta la vita davanti, ma è difficile guardare al futuro quando gli occhi di tutti sono ancora rivolti a quel tragico evento. Attraverso i ricordi suoi e della migliore amica Giada, riavvolgeremo il nastro di una storia che più avanza e più si fa inquietante.

leggi anche
carcere sant'Agostino generica savona
Vetrina
Savona, dopo “Holiday” la città della Torretta è pronta ad ospitare un nuovo set

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.