Archiviazione

Presunta violenza sessuale di gruppo ad Alassio: inchiesta archiviata

Nella vicenda, accaduta nel mese di marzo 2021, erano stati coinvolti 6 giovani e due ragazze minorenni

Tribunale Savona

Alassio. “Con soddisfazione è stata dimostrata l’infondatezza della notizia di reato”. Con queste parole l’avvocato Erik Bodda ha dato notizia dell’archiviazione dell’inchiesta, ad opera del Tribunale di Savona su richiesta della Procura, relativa ad una presunta violenza sessuale di gruppo avvenuta ad Alassio. 

I fatti, che hanno visto coinvolto un gruppo, composto da 6 ragazzi, e 2 ragazze minorenni, si sono svolti a marzo 2021. Teatro dei fatti un garage, dove si sarebbero consumati diversi rapporti sessuali (almeno due) tra i ragazzi e le ragazze. 

I giovani, uno dei quali assistito proprio dall’avvocato Bodda, dovevano rispondere ad una lunga serie di pesanti accuse: violenza sessuale di gruppo, adescamento, detenzione e diffusione di materiale pedopornografico e revenge porn.

“Con soddisfazione dall’esito dell’esame dei filmati si è dimostrata l’infondatezza della notizia di reato, – ha affermato Bodda. – Ora valuteremo un’eventuale richiesta di danni, da presentare in ogni sede, perché il mio cliente è stato esposto al pubblico ludibrio, in una piccola città come Alassio. Si tratta solo di un ragazzo, che ha trascorso immeritatamente un anno di inferno”. 

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.