La situazione

Covid, Omicron fa “accelerare” il virus: ricoveri in crescita, ma in Liguria positività sotto la media nazionale

A rilento le vaccinazioni: gli over 80 con la quarta dose sono poco più che 27 mila

tampone covid

Liguria. Per il terzo giorno consecutivo il numero dei ricoverati Covid continua a salire in Liguria: sono 240, 9 in più rispetto a ieri. Un dato che segue il trend nazionale, ma che nella nostra regione sembra essere più blando e comunque sotto la media nazionale. Almeno finora. E’ questo il quadro che emerge dai dati diffusi da Regione Liguria.

A livello nazionale negli ultimi sette giorni è cresciuta l’incidenza, 763 casi su 100mila abitanti ed è aumentato anche l’RT 1,30 che invece in Liguria ad oggi si ferma al 1,24. Cresce il numero complessivo dei positivi: sono 17.972, 679 in più. I guariti nelle ultime 24 ore sono 1.191. Tre i decessi. Il totale dei morti da inizio pandemia è 5.359.

Volgendo lo sguardo al resto d’Italia, l’epidemiologo Carlo La Vecchia – docente di Statistica medica dell’Università di Milano – fa una stima dei casi reali di Covid-19 in Italia: “Potrebbero essere pari al 5% della popolazione, ossia circa 3 milioni” afferma.

Nel savonese i nuovi casi sono 215, 155 nell’Imperiese, 4 non sono residenti in regione. In isolamento domiciliare ci sono 16.598, 786 più di ieri. Nelle ultime 24 ore sono state somministrate 244 dosi di vaccino. Gli ospedalizzati per il Covid sono 240, vale a dire 9 in più rispetto al precedente report. Raddoppiate le terapie intensive, da tre a sei, comunque largamente sotto i livelli di guardia.

Calma piatta invece per quanto riguarda i vaccini: nelle ultime 24 ore sono state somministrate solo 244 dosi. In tutta la regione sono 27.481 gli over 80 che hanno ricevuto la quarta dose di vaccino anti Covid, dato ancora più contenuto per i fragili, solo 1.190 unità.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.