Disposizioni

Celle, il Comune dichiara guerra a chi campeggia in spiaggia e a chi “prenota” il posto

"Nei giorni scorsi e nel corso degli anni sono state frequenti e numerose le violazioni"

Celle Ligure

Celle Ligure. Il Comune dichiara guerra a chi campeggia in spiaggia e a chi “prenota” il posto in spiaggia.

Con ordinanza 14 del 25 luglio 2022 sulle spiagge ed arenili di pertinenza del Comune, il sindaco vieta di detenere tende da campeggio, contenitori in vetro di qualsiasi genere, legna carbonerlla e altro materiale che possa servire all’accensione di fuochi, alcolici di qualunque gradazione. Inoltre è vietato campeggiare, pernottare e stazionare dopo il tramonto; accantonare legna, accendere fuochi e falò;  abbandonare sull’arenile residui; fare uso di fornelli; organizzare feste senza autorizzazioni.

Il comando di polizia locale è incaricato dell’esecuzione di quanto previsto nell’ordinanza.

La decisione è stata presa “visto che nei giorni scorsi e nel corso degli anni sono state frequenti e numerose le violazioni di quanto disposto nell’ordinanza demaniale 13/2017, soprattutto con riferimento all’accensione di falò, uso di fornelli e campeggio”.

I divieti sono vigenti per per tutta la stazione balneare.

Più informazioni

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.