Pensiamoci

Intervista

Berlangieri (Industriali): “Autostrade per l’Italia latita sul sopralluogo, in inverno porti e industrie nel caos”

“Ci sono poi situazioni intollerabili come i lavori sull’Aurelia a Capo Noli”

cantieri autostrade

Savona. Con Angelo Berlangieri, presidente dell’Unione Industriali di Savona, è venuto il momento di fare l’ennesimo punto sulla situazione dei cantieri.

L’argomento principale è il fatto che Autostrade per l’Italia aveva preso impegno per un sopralluogo di Berlangieri sui cantieri della Savona-Genova, a cui avrebbe partecipato IVG in modo da dare puntuale informazioni, per verificare come procedano i lavori e, per quanto possibile, accertare le forze davvero in campo, giorno e notte, affinché i disagi durino il meno possibile.

“Non ho più sentito i responsabili di Autostrade e quindi domani mattina li solleciterò perché avevano preso un impegno ben preciso”. Berlangieri fa presente inoltre che la situazione si è aggravata: “Per quanto riguarda il movimento turistico, nonostante l’alleggerimento di alcuni cantieri, riduzioni delle corsie e scambi di carreggiata provocano sempre inconvenienti gravi, soprattutto alla domenica sera per il controesodo. Poi i turisti non ci seguono con gli orari della smobilitazione dei cantieri, semplicemente spesso evitano la Liguria. Senza contare che il cantiere sull’Aurelia a Noli, che sarà rimosso a metà luglio, provoca code lunghe e davvero intollerabili”.

La preoccupazione maggiore riguarda però l’autunno. Continua Berlangieri: “Quando terminerà la tregua estiva sarà ancora una volta il caos totale per la portualità e le industrie, una situazione che, aggiunta agli altri problemi come le ricadute del caro dell’energia, porterà a conseguenze catastrofiche. In questo caso è la Regione a doversi fare carico del problema perché la vedo troppo accondiscendente verso le autostrade”.

Un quadro fosco “che bisogna affrontare subito – conclude Berlangieri – perché con l’arrivo dell’autunno sarà troppo tardi”.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.