Partecipazione

Assemblea Nazionale delle Province a Ravenna: il punto del presidente della Provincia di Savona Olivieri

I risultati "di una due giorni di lavori intensi e concreti"

Pierangelo Olivieri

Provincia. L’Assemblea Nazionale delle Province Italiane ha riunito a Ravenna Presidenti di Provincia, Sindaci e Consiglieri da tutta Italia e i rappresentanti del Governo per discutere e condividere contenuti e argomenti che vanno dalle riforme Istituzionali alle strategie del PNRR fino ai più specifici argomenti territoriali.

Nei due giorni di lavoro le Province hanno messo in luce richieste e necessità fondamentali – sia finanziarie che di nuove assunzioni – richieste alle quali i rappresentanti del Governo hanno dato assoluto ascolto evidenziando altresì il loro ruolo attuativo, di pianificazione e programmazione territoriale.

Soddisfatto il Presidente Olivieri che evidenzia sostanza e rilievo di questi due giorni di lavoro.

“Si è conclusa un’Assemblea molto intensa e gli interventi sono stati tutti molto importanti e concreti, e particolarmente significativi quelli dei rappresentanti del Governo, sia in presenza che in collegamento, anzitutto ieri quello del Ministro Giovannini, Ministro delle infrastrutture e della mobilità sostenibile, nell’ottica dell’assoluto ascolto delle richieste delle Province sia sotto il profilo finalmente di traguardare la riforma e di dare attenzione alle richieste di risorse, sia di nuove assunzioni e sia finanziarie per un lavoro di pianificazione che è fondamentale per il ruolo degli enti.” 

Aggiunge il Presidente Olivieri: “Sono state molto importanti anche le dichiarazioni dei rappresentanti delle regioni ad iniziare dal Presidente dell’Emilia Romagna Bonaccini, di quello del Friuli Venezia Giulia Fedriga, che è anche il Presidente della Conferenza Stato Regioni, nonchè dell’Assessore della Regione Piemonte Gabusi sul ruolo fondamentale anche per le Regioni delle Province come soggetto attuativo delle scelte programmatiche fatte dagli enti governativi e regionali.”

Il Presidente della Provincia di Savona ha inoltre potuto incontrare personalmente il Ministro Giovannini per sottolineare e dare evidenza delle necessità del Comprensorio Savonese, in ottica di portare a completamento e programmare la realizzazione dei progetti fondamentali per lo sviluppo infrastrutturale-logistico del territorio provinciale.

“A margine dei lavori ho avuto la possibilità di incontrarmi personalmente con il Ministro Giovannini e ho raccolto la disponibilità dello stesso, ovviamente sotto lecita della possibile crisi politica di cui abbiamo avuto purtroppo notizia oggi, di una sua visita in presenza in settembre nel Nostro comprensorio Savonese per l’attenzione e le necessità di completamento degli interventi e la realizzazione di quelli fondamentali e necessari al Polo Savonese, all’area portuale e retro-portuale Vadese e all’area Industriale Valbormidese e non solo.”

E ancora: “Altro risultato molto importante raccolto dalla Provincia poi è stata la nomina del nostro Segretario Direttore Generale Avvocato Giulia Colangelo a Coordinatore Nazionale dei Segretari e Direttori Generali delle Province. Oltre ad un riconoscimento molto importante alla sua professionalità nell’importante percorso fatto nel nostro Ente ormai da quasi dieci anni, sicuramente un’occasione importante per l’Ente per avere un’evidenza e un filo diretto maggiore con tutte le possibilità di sviluppo sia normativo che finanziario che sicuramente nei prossimi mesi, nelle dinamiche nazionali, sarà possibile andare ad accertare” conclude il Presidente della Provincia.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.