Pronto

Alassio, tutto pronto per il taglio del nastro del parcheggio di via Pera

Subito pronti 75 posti auto, altri 46 appena messo in sicurezza il piano interrato, dal 15 luglio ulteriori 35 sul soprasuolo del box 72

Via Pera Alassio parcheggio parcheggi

Alassio. Si sono quasi conclusi i lavori del piano superiore del parcheggio di via Pera, ad Alassio, che sono parte del secondo lotto del progetto complessivo.

Sono stati contrassegnati i nuovi stalli, le corsie di manovra, e installate le luci per illuminare il parcheggio che sarà aperto provvisoriamente al pubblico questo fine settimana per 75 posti auto.

“Da venerdì, correndo contro il tempo, siamo riusciti a rendere agibili e fruibili gratuitamente i primi 75 posti auto – spiega Marco Melgrati Sindaco di Alassio, mantenendo una promessa fatta alla città – nel frattempo dovrebbero arrivare gli elementi per la messa in sicurezza della parte interrata, facente parte del primo lotto di interventi, per poter utilizzare anche ulteriori 46 posti auto”.

“Intanto stiamo procedendo anche alla sistemazione del sopra suolo del box 72 in via pera per la realizzazione di ulteriori 35 posti auto liberi, che saranno pronti dal 15 luglio prossimo – aggiunge Rocco Invernizzi, Assessore ai Lavori Pubblici del Comune di Alassio –  Il cantiere del parcheggio multipiano, sospenderà quindi i lavori fino alla fine di settembre, per consentire la sosta nel periodo estivo. Alla ripresa si procederà realizzando la copertura del primo piano, per poi andare a finanziare e realizzare il terzo e ultimo lotto per complessivi 250 posti auto”.

Più informazioni
leggi anche
Generico giugno 2022
In corso
Alassio, parcheggio di via Pera: iniziato il secondo lotto dei lavori
Alassio via Pera lavori
Cantiere
Alassio, aggiudicato l’incarico per i lavori del secondo lotto di Via Pera
cantiere via pera alassio
Intervento
Alassio, parcheggio multipiano di via Pera: approvato il progetto esecutivo del secondo lotto

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.