Anniversario

Savona, l’associazione “Amici del San Giacomo” celebra Chiabrera intitolandogli una pianta d’alloro

I volontari dediti al recupero dell’ex convento hanno celebrato in forma privata il compleanno del sommo poeta dedicando in suo onore una pianta presente nel ripristinato giardino di fronte alla chiesa

Savona. Sabato 18 giugno i volontari dell’associazione “Amici del San Giacomo ODV”, in occasione del 470° anniversario della nascita di Gabriello Chiabrera, si sono riuniti di fronte all’ex convento per dedicare al sommo poeta una pianta d’alloro.

“Stiamo facendo rinascere il giardino del San Giacomo – ha spiegato Michele Salvatore, presidente dell’associazione – in attesa che inizino i lavori di messa in sicurezza del tetto e della facciata della chiesa. Dedicare questa pianta a Chiabrera è un gesto simbolico non soltanto per il fatto che le sue spoglie giacciono all’interno del convento, ma anche una maniera per mostrare la rinascita di un luogo che per troppi anni è stato vittima di abbandono e incuria”.

Successivamente è intervenuto il vicepresidente Gabriele Cordì, volontario il quale ha sottolineato il valore dell’alloro per i poeti, una scelta ragionata e voluta fortemente da tutti gli “Amici del San Giacomo”.

Alla cerimonia privata era presente anche l’assessore Gabriella Branca, la quale ha ribadito l’impegno del Comune per recuperare i luoghi della cittadina potenzialmente aggregativi e strategici per il turismo.

Dopo il teatro ed il liceo il nome di Chiabrera continua dunque a riecheggiare per Savona, una forte liaison nuovamente portata alla ribalta grazie all’impegno dei volontari dell’associazione “Amici del San Giacomo” (i quali hanno anche realizzato un video per celebrare il poeta, visibile in apertura).

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.