A 24h dall'evento

Rinviato a data da destinarsi il concerto di Max Gazzè ad Albenga: “Problemi tecnici”

Doveva svolgersi domani (25 giugno), ma non ci sarà. Il Comune: “Attendiamo comunicazione formale, ma rinvio confermato”. Possibile recupero il 2 settembre

Foto tratta dalla pagina Facebook di Max Gazzè

Albenga. “Problemi tecnici”. È questa la motivazione che, ad appena 24 ore dall’atteso evento, ha portato al rinvio del concerto di Max Gazzè ad Albenga.

Lo spettacolo era previsto nella serata di domani (25 giugno), in zona lungomare, nell’ambito di “Un mare di emozioni”, ma mentre gli altri concerti sono stati confermati, quello di Gazzè non si svolgerà (al suo posto, in scaletta, ci sarà dj Matrix). 

A confermarlo, in attesa di ufficialità formale (non ancora arrivata dalla produzione), è lo stesso ente comunale che, va precisato, non è l’organizzatore di “Un mare di emozioni”, organizzato in questo caso da Strobe Srl. 

Il Comune dal canto suo ha fatto tutto il possibile: l’area prescelta (spiaggia fronte isola) è stata certificata per una capienza di 2.500 persone e sono state ottemperate tutte le disposizioni in termini di sicurezza. Per questo siamo rammaricati per il rinvio, al momento a data da destinarsi”, hanno fatto sapere dall’ente comunale. 

Una possibile data per il “recupero” del concerto potrebbe essere il prossimo 2 settembre, ma non ci sono conferme se non un’ipotesi avanzata dal sito di vendita biglietti Ticketone.

“Il concerto in programma ad Albenga (Spiaggia Fronte Isola) il 25 giugno 2022 è stato posticipato al 2 settembre 2022. I biglietti già acquistati rimangono validi per la nuova data”, si legge sul sito. 

leggi anche
Foto tratta dalla pagina Facebook di Max Gazzè
Il commento
Annullamento concerto Gazzè, minoranza attacca il Comune: “Che brutta figura. Attendere i pareri tecnici prima di vantarsi tanto”
ciangherotti - max gazzè
"disorganizzati"
Concerto di Max Gazzè annullato, Ciangherotti: “Albenga sta collezionando figuracce, il festival un flop”

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.