Mandato

Primo Consiglio comunale a Noli del Repetto-ter: dimissioni per Marina Gambetta

La prima seduta del parlamentino nolese post elezioni: surroga in vista per la minoranza

Noli. Si è svolto ieri sera il primo Consiglio comunale del “Repetto-ter” dopo l’esito del voto alle elezioni comunali: all’ordine del giorno della seduta i punti formali di insediamento, proclamazione eletti, giuramento del sindaco, presentazione della nuova giunta e del programma amministrativo.

Il primo cittadino nolese ha ribadito l’azione amministrativa necessaria a rilanciare subito la macchina comunale e mettere mano a opere e cantieri rimasti in stand by, come via Belvedere e via IV Novembre. Inoltre, altro aspetto del mandato iniziato da poco un quadro esatto della situazione sugli interventi contro il dissesto idrogeologico, con Noli che aveva ottenuto una serie di finanziamenti.

Nei primi giorni di lavoro da nuovo sindaco, Ambrogio Repetto e la sua squadra ha già avviato incontri e riunioni operative con i responsabili di area e settori di competenza dell’amministrazione comunale, proprio per avere un quadro chiaro delle situazioni in itinere.

Ma a tenere banco nel corso del parlamentino nolese è stata la minoranza: se da parte del capogruppo di “Noli nel Cuore” Marino Pastorino è stata confermata una opposizione nel segno del “fair play” – fermo restando la spinta a portare all’attenzione della maggioranza le proposte presentate in campagna elettorale -, sul fronte della lista “In Repubblica 3.0” sono arrivate le dimissioni dal Consiglio comunale per Marina Gambetta.

Per lei molto forte la delusione del risultato elettorale, con l’annuncio di non voler proseguire il suo incarico da consigliere comunale di minoranza. Al suo posto, in attesa di conferma da parte dei componenti della sua lista, dovrebbe entrare il primo dei non eletti, Sabrina Grieco (30 preferenze), altrimenti è pronto il secondo dei non eletti Lorenzo Murgia (23 preferenze).

“Il lavoro fatto è stato tanto, ma percepito dai nolesi come un ostacolo invece che uno sblocco per Noli. Viceversa, oggi, il paese sì ritrova i grossi cantieri incompiuti riportati in una situazione di legalità e quindi pronti a ripartire per essere completati, soprattutto quello di via IV novembre” il messaggio della capogruppo consiliare sulle sue dimissioni.

consiglio comunale noli 2022

Giunta Comunale: Ambrogio Repetto (Sindaco) Debora Manzino (Vice Sindaco), Martina Garzoglio (Assessore esterno)

Consiglio Comunale:
Maggioranza (Gruppo PROSPETTIVA NOLI)

Ambrogio Repetto (Sindaco)
Urbanistica, Bilancio, Personale, Demanio

Debora Manzino (Vicesindaco)
Lavori pubblici, Protezione Civile

Martina Garzoglio (Assessore Esterno)
Politiche Giovanili, Associazionismo, Digitalizzazione

Davide Arancino (Capogruppo di Maggioranza – Consigliere)
Turismo, Rapporti con il Comprensorio

Nada Calandria (Consigliere)
Tutela del Patrimonio Storico e Architettonico, Cultura, Rapporti con la Fondazione Sant’Antonio, Gemellaggi

Marta Pisano (Consigliere)
Politiche Sociali, Istruzione

Edoardo Gandoglia (Consigliere)
Ambiente, rapporti con ATO e SAT, Sport e Outdoor

Flavio Canobbio (Consigliere)
Agricoltura e Salvaguardia del Territorio

Massimiliano Debenedetti (Consigliere)
Polizia Locale, Attività Produttive, Rapporti con la TPL

consiglio comunale noli 2022

Minoranza:
– Marino Pastorino (Gruppo NOLI NEL CUORE);
– Alberto De Simone (Gruppo NOLI NEL CUORE);
– Marina Gambetta (Gruppo IN REPUBBLICA 3.0) DIMESSA.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.