Soddisfazione

Pnrr, 1.6 milioni a Laigueglia. Sasso: “Progetto unico per unire e rendere ancora più belli borgo e mare”

L’iniziativa in collaborazione con il MuMa di Genova: “Grande occhio di riguardo per l’inclusione e nuovi posti di lavoro”

Laigueglia: Amministrazione Comunale e Confcommercio Laigueglia a sostegno delle imprese locali.

Laigueglia. Se da una parte Andora utilizzerà i fondi del Pnrr per riqualificare Borgo Castello, dall’altra Laigueglia propone un progetto innovativo, i cui dettagli saranno svelati solo più avanti, per creare una connessione ancora più forte tra borgo e mare. 

Un’iniziativa studiata in collaborazione con il MuMa (Museo del Mare) di Genova, che avrà un occhio di riguardo per il tema dell’inclusione e la sostenibilità ambientale e che darà vita alla creazione di nuovi posti di lavoro. 

“Grazie a questo importante finanziamento renderemo ancora più bello il volto di Laigueglia, che è già magnifica, – ha esordito con comprensibile soddisfazione il sindaco Roberto Sasso del Verme. – Siamo davvero orgogliosi di questo risultato, che va ad aggiungersi ad altri ottenuti negli ultimi anni per quanto riguarda spiagge, scuole e rii”. 

Quindi, sul progetto: “Ringrazio Regione Liguria, gli uffici, Ire e tutti coloro che ci hanno aiutato ad ottenere questi fondi, in particolare il nostro principale partner, il MuMa di Genova. Il nostro progetto non si limiterà solo al borgo, che sarà comunque riqualificato (ex bocciofila, ex asilo), ma si allargherà anche al mare”. 

“L’obiettivo è creare un qualcosa proprio sotto il mare che possa fungere da attrazione turistica, con grande attenzione al green e all’ambiente. Sarà anche inclusivo perché il nostro obiettivo è renderlo fruibile davvero a tutti, non solo a chi ha una disabilità di tipo fisico ma anche di tipo cognitivo”, ha proseguito il sindaco. 

“Per riuscirci creeremo nuovi posti di lavoro andando a selezione e formare guide preparate ed in grado di far vivere a pieno, a tutti, il bello che Laigueglia ha da offrire”, ha concluso il primo cittadino.  

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.