Dialogo?

Movimentazione cassonetti e pulizia, Nuova Grande Loano: “La maggioranza pensa di saper fare tutto al meglio, ma il degrado continua”

"E' chiaro ed evidente che ci sono problemi con la ditta che gestisce l’appalto"

Loano Comune Palazzo Doria Municipio Piazza Italia

Loano. La movimentazione dei cassonetti e la pulizia della città sono i temi per i quali il gruppo di minoranza di Nuova Grande Loano chiede tavoli di confronto con la maggioranza del sindaco Luca Lettieri.

Si tratta di “due problematiche che Nuova Grande Loano da tempo aveva portato in consiglio comunale, ma sulle quali la maggioranza o non si è mossa, o si è mossa male”.

“Sulla questione dei cassonetti posti all’interno dei condomini il sindaco Lettieri si dichiara sempre deciso a non voler ascoltare una parte di cittadini – constata la capogruppo di Nuova Grande Loano Luana Isella – Non contento di aver creato con le sue decisioni un grave problema di igiene e di iniquità di servizi, insiste a non voler recepire i disagi procurati e comunque a sentirsi estraneo alla faccenda. Era chiaro che prima o poi qualcuno si facesse sentire con una protesta. Per il sindaco sono pochi euro: ma anche quei pochi euro in più per una famiglia oggi vogliono dire tanto, soprattutto quando questi pochi euro rappresentano un ricatto per vedere il proprio diritto espresso: quello della raccolta dei rifiuti, una volta pagata la Tari. Inoltre crea un pessimo precedente, perché con questo schema di ragionamento ciascuno potrebbe chiedere di pagare solo relativamente ai servizi di cui usufruisce e addio al senso di comunità”.

“Per non parlare poi della sporcizia che continua a umiliare Loano – prosegue Isella – A sette mesi dall’elezione questa ‘nuova’ maggioranza non è stata capace di ridare decoro alla cittadina, come chiunque può facilmente constatare. Non solo non viene svolta una pulizia ordinaria efficace, ma neanche quella straordinaria, così che dopo un evento apprezzatissimo come quello della notte bianca residenti e turisti devono convivere con un surplus di sporcizia.”

“Come Nuova Grande Loano abbiamo chiesto tavoli di confronto tra maggioranza e minoranza per affrontare questo problema perché è chiaro ed evidente che ci sono problemi con la ditta che gestisce l’appalto – conclude la capogruppo Luana Isella – Così come ci siamo più e più volte detti disponibili a collaborare per risolvere i problemi di Loano, ma da parte della maggioranza troviamo sempre un muro. Evidentemente pensano di saper fare tutto al meglio, peccato che poi il risultato ottenuto sia il continuo lento degrado della nostra cittadina”.

leggi anche
L'amministrazione Lettieri all'esordio in consiglio comunale
Risposta
Il sindaco Lettieri replica a Nuova Grande Loano: “Solita minoranza con poche idee, pochi argomenti e poca presa sui cittadini”
L'amministrazione Lettieri all'esordio in consiglio comunale
Replica
Loano, Piccinini al sindaco: “Elargisce slogan senza rispondere mai con dati precisi alle critiche”

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.