Aggiornamento

Riaperta l’Aurelia a Varigotti: allagamenti, frane e disagi per l’ondata di maltempo [AGG] fotogallery

Il violento temporale si abbatte sul savonese, smottamento sulla Sp 542 e interventi dei vigili del fuoco

Finale Ligure/Noli. Aggiornamento ore 22.22 E’ stata riaperta alla circolazione la via Aurelia nel tratto dopo la galleria di Punta Crena a Varigotti, nel collegamento viario tra Finale Ligure e Noli: oggi la chiusura per la caduta di un cipresso, ma criticità per allagamenti e detriti sulla carreggiata a seguito del forte temporali e delle intense piogge cadute in poche ore.

Il tempestivo intervento dei vigili del fuoco per il taglio e la completa rimozione dell’albero, oltre alla pulizia e messa in sicurezza stradale necessaria per ripristinare la normale circolazione, con Anas a supporto e impegnata nei controlli su tutta la tratta.

L’invito e quello di prestare la massima attenzione a uomini e mezzi ancora lavoro, anche in considerazione delle mutevoli condizioni meteo: per assicurare un continuo monitoraggio resterà un presidio notturno, in quanto episodi di smottamenti possono verificarsi nelle ore successive al maltempo, come avvenuto su versanti e aree soggette a dissesto idrogeologico.

Nel pomeriggio forti disagi per gli automobilisti in transito sull’Aurelia tra Noli e Finale Ligure, per pozze d’acqua sulla strada e la scarsa visibilità per l’intensa fase del maltempo odierno.

E  proprio i vigili del fuoco sono stati mobilitati in serata per una frana lungo la Sp 542 nell’entroterra varazzino, per fortuna senza gravi conseguenze, oltre a interventi in alcune località del savonese sempre per alberi e rami pericolanti.

Preoccupazione maggiore nel pomeriggio per il cumulo improvviso di pioggia nel comprensorio finalese e nella stessa Varigotti, con il borgo invaso dall’acqua: paura per un altro albero caduto sulla strada degli Ulivi, a pochi passi da un hotel, che ha colpito e danneggiato una delle vetture parcheggiate.

Al momento, dopo lo spostamento della perturbazione nel levante savonese, la situazione è sotto controllo e non si registrano particolari criticità.

aurelia varigotti

– A causa del maltempo, che ha provocato allagamenti, è stato temporaneamente chiuso un tratto della strada statale 1 “Aurelia” tra Noli e Finale Ligure. Dunque un nuovo provvedimento di stop alla viabilità su un collegamento fondamentale per il territorio, in particolare nella stagione turistica.

Secondo quanto appreso, il temporale e le piogge hanno colpito la circolazione viaria per la caduta di detriti che hanno reso inagibile e pericolosa la viabilità, in una zona soggetta da tempo all’intervento di messa in sicurezza di un intero versante soggetto a dissesto idrogeologico.

Il fatto più critico è la caduta di un cipresso poco dopo la galleria di Punta Crena a Varigotti.

Aurelia resterà chiusa fino alla fine delle operazioni di rimozione: personale di Anas, presente sul luogo per la disposizione di chiusura, sulla base del prossimo sopralluogo tecnico per la sicurezza stradale del tratto di Aurelia e in relazione all’evoluzione delle condizioni meteo, deciderà sulla possible riapertura.

L’interdizione è stata disposta tra il km 590,200 e il km 597,000. Il traffico è deviato sull’autostrada A10, in una giornata già “infernale” per il traffico autostradale per la presenza dei cantieri e l’incidente. In alternativa anche la strada collinare per Le Manie.

Assieme a operai e tecnici Anas, sul posto sta operando la polizia municipale per la regolazione della viabilità, che registra forti rallentamenti e code a seguito della chiusura: un vero e proprio congestionamento viario nell’ora di punta della mobilità stradale.

Non sono mancate segnalazioni e chiamate ai vigili del fuoco, tuttavia non si registrano particolari emergenze: ad Albenga in atto valutazione per la chiusura di via del Cristo.

Oltre al ponente della nostra regione, anche il levante ligure, dove si è concentrata la maggior parte delle precipitazioni in serata, ha visto allagamenti, blackout e decine di interventi per i vigili del fuoco.

Prosegue fino alle 2.00 di notte l’allerta gialla per temporali proprio sul levante, fino a mezzanotte sul settore centrale della regione e sul savonese.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.