Regole

Laigueglia, scatta il divieto di fumo su tutte le spiagge: ecco l’ordinanza del Comune

Tre in totale le ordinanze firmate dal sindaco. Nelle aree pubbliche sarà vietato consumare bevande alcoliche o superalcoliche e detenere contenitori di vetro o lattine durante le manifestazioni

Laigueglia spiaggia

Laigueglia. Anche quest’anno il Comune di Laigueglia si conferma in prima linea nel porre attenzione al rispetto per l’ambiente e per la salute.

“Abbiamo emesso tre ordinanze che ci auguriamo acquisiscano i medesimi risultati dello scorso anno quando sono state favorevolmente accolte da residenti e visitatori – spiega il sindaco Roberto Sasso del Verme -. Ci teniamo a sensibilizzare la popolazione nei confronti dell’attenzione per l’ambiente e per la salute pubblica ed in primis a dare da parte nostra un forte segnale che indichi la nostra posizione in merito”.

Le ordinanze, nello specifico, riguardano il divieto di fumo e di abbandono dei rifiuti relativi sulle spiagge, sui moli e nelle aree all’aperto di pertinenza delle strutture a servizio della balneazione. Parallelamente alle esigenze di tutela della salute, intenzione dall’amministrazione comunale è contrastare la cattiva abitudine di gettare rifiuti prodotti da fumo sul suolo e nelle acque che, oltre all’inquinamento ambientale, provoca il deturpamento diffuso del decoro urbano e naturale.

“E’ pertanto vietato – si legge nell’ordinanza – dal 1° giugno al 30 settembre 2022, fumare su tutte le spiagge (ivi comprese quelle affidate in gestione dal Comune) e nelle aree all’aperto di pertinenza delle strutture a servizio della balneazione, ricadenti nel territorio comunale. E’ fatto divieto di gettare rifiuti prodotti dal fumo in spiaggia e in acqua. I concessionari di stabilimenti balneari, spiagge libere attrezzate e strutture a servizio della balneazione sono tenuti all’installazione di apposita segnalazione informativa del divieto di fumo e possono allestire aree entro le quali sia consentito fumare, individuandone adeguatamente l’ubicazione con appositi segni identificativi per la agevole localizzazione da parte dei clienti”.

Un’altra ordinanza riguarda l’abuso di alcolici in aree pubbliche o aperte al pubblico ed il degrado urbano.

“Con decorrenza dall’1/06/ al 30/09/2022 – si legge ancora – su tutto il territorio del Comune di Laigueglia, dalle 21.00 alle 6.00 è fatto divieto di in aree pubbliche o aperte al pubblico di fare consumo di bevande alcoliche o superalcoliche in contenitori di qualsiasi materiale (bottiglie e/o bicchieri di vetro, lattine, plastica,..). Altresì vietata la detenzione finalizzata al consumo di bevande alcoliche e superalcoliche. Sono naturalmente esclusi dal divieto il consumo di bevande alcoliche o superalcoliche in contenitori di qualsiasi materiale all’interno dei pubblici esercizi e nelle aree autorizzate ed attrezzate alla somministrazione anche temporanea o al consumo di alimenti e bevande. Sono esclusi dal divieto il consumo di bevande alcoliche e superalcoliche in contenitori di qualsiasi materiale all’interno degli esercizi di vicinato di prodotti di gastronomia ai sensi dell’art.3, comma 1, lett.f-bis) della L.248/2006 e nei dehors”.

L’ultima ordinanza voluta dall’amministrazione comunale è contro la detenzione di contenitori di vetro o lattine in aree pubbliche o aperte al pubblico in occasione di pubbliche manifestazioni.

“Con decorrenza dall’1/06 al 30/09/2022 – recita il testo dell’ordinanza – in occasione e nell’ambito di pubbliche manifestazioni è fatto divieto a chiunque di detenere contenitori di vetro o lattine all’interno di vie, piazze, giardini, aree pubbliche in genere. Il divieto di cui sopra non si applica nel caso in cui la somministrazione e la conseguente consumazione di bevande avvengano all’interno dei locali e delle aree del pubblico esercizio o nelle aree pubbliche esterne di pertinenza dell’attività, legittimamente autorizzate con occupazione di suolo pubblico o demaniale”.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.