Indagine

Il finalese piange Gianni Stellato, tragica fatalità: attesa per il rientro della salma

Cordoglio e commozione per la morte del commercialista finalese: concluse le indagini sulla caduta

escursione panorama entroterra

Rialto. Si attende il definitivo nulla osta da parte dell’Autorità Giudiziaria per il trasferimento della salma di Gianni Stellato, 67enne di Rialto, la vittima del tragico incidente nei pressi del Colle Luisas, nel Comune di Crissolo in provincia di Cuneo.

Stando a quanto riferito si è ormai appurata la tragica fatalità dell’incidente e della caduta nella quale ha perso la vita il 67enne finalese, precipitato durante una escursione sul versante del Monte Granero, con i suoi compagni che hanno assistito alla drammatica caduta.

Tutta la comunità del piccolo comune dell’entroterra finalese si è stretta attorno alla famiglia, la moglie e la figlia. Cordoglio e commozione sono state espresse in tutto il comprensorio finalese dove Gianni Stellato era conosciuto e stimato.

Esercitava la professione di commercialista nel suo studio a Finale Ligure. In lutto anche l’associazionismo nel quale è stato sempre impegnato nella sua vita: oltre a svolgere attività per la parrocchia, faceva parte della Polisportiva Rialtese ed è stato protagonista di iniziative nel territorio legate al trekking e al settore escursionistico grazie all’offerta sentieristica.

Un amante dello sport, appassionato di montagna e di escursioni a vario livello, fino alla tragedia di sabato scorso.

Il corpo era stato recuperato dall’eliambulanza e consegnato ai carabinieri per le operazioni di polizia giudiziaria: probabilmente già domani mattina la salma potrà essere restituita ai familiari per l’ultimo saluto a Gianni Stellato.

Più informazioni
leggi anche
elisoccorso noli
Tragedia
Caduta fatale durante un’escursione: muore commercialista finalese

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.