Al ladro!

Furti delle auto nel park sotto il Priamar: “Rubano le marmitte per rivenderle sul mercato nero”

La denuncia dei consiglieri comunali Arecco e Giusto che hanno presentato un'interpellanza: "Diversi episodi, incrementare i servizi di sicurezza in città"

atti vandalici i parcheggio in via piave savona

Savona. Furti di componenti delle auto nel parcheggio pubblico incustodito sotto il Priamar. A lanciare l’allarme sono i consiglieri di minoranza Massimo Arecco e Renato Giusto che hanno presentato un’interpellanza per chiedere alla giunta come intende agire per incrementare i servizi di sicurezza nella città.

Diversi i casi che si sono verificati in corso Mazzini, secondo la segnalazione ricevuta dai due consiglieri (anche se solo un episodio risulta denunciato ai carabinieri). “Secondo quanto riferito da un cittadino – dichiarano – il meccanico a cui si è rivolto ha confermato che non si tratta di un caso isolato, ma che altri clienti della propria officina hanno subito lo stesso danno, nello stesso parcheggio”.

L’obiettivo dei ladri – spiegano Arecco e Giusto – è quello di “asportare, tramite una specifica tecnica di effrazione, la marmitta catalitica ed altre parti dell’autovettura, per poi rivenderle sul mercato nero, provocando, tra l’altro, anche danni ad altre parti del mezzo”.

Da qui nasce l’interpellanza che i due consiglierei hanno presentato al sindaco Russo e all’assessore Barbara Pasquali, nella quale chiedono di “incrementare nel periodo estivo i controlli della polizia locale, di aumentare le telecamere nelle zone sensibili e di avviare una campagna di informazione rivolta alla cittadinanza allo scopo di aumentare l’attenzione, la vigilanza e il controllo”.

leggi anche
Furto marmitte
Problema diffuso
Dopo Savona i ladri di marmitte colpiscono anche a Loano: tagliata via con un flessibile

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.