Tendenza

Estate 2022 all’insegna del turismo green: entroterra e outdoor premiano la Liguria

La conferma dai dati del bollettino Enit del primo weekend di giugno

turismo green

Liguria. “Lavorare sulla valorizzazione territoriale delle aree interne e sulla straordinaria biodiversità che ci connota si sta rivelando una carta vincente. Lo confermano, facendo presagire un 2022 da record, i dati del bollettino Enit del primo weekend di giugno, che traccia un’ampia distanza tra Italia e Paesi competitor diretti come Spagna, Grecia e Francia”.

Lo dichiara in una nota il vice presidente della Regione Liguria con delega al Marketing Territoriale, Agricoltura e Parchi Alessandro Piana.

“A giugno il tasso di prenotazioni in Italia è al 36% (+6 punti in una settimana) e in luglio siamo già al 22,7% (+3,4 punti in una settimana), con picchi percentuali notevoli per la montagna e la riscoperta dei laghi. In particolare vette e crinali richiamano per un tasso percentuale del 37% (dato sul mese di maggio), mentre nel 2021, anno in cui abbiamo anche superato il periodo pre-Covid del 2019, si attestavano al 32,5%”.

“Una situazione largamente positiva che la Liguria saprà cogliere in chiave di sviluppo sostenibile, lavorando in sinergia con Agenzia in Liguria, con un nuovo concetto di spazio e tempo di vacanza che promuove altresì le eccellenze enogastronomiche, storico-culturali e paesaggistiche della nostra terra, producendo valore e indotto per le comunità locali”.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.