La Fotonotizia di IVG.it

A savona

Due murales dei ragazzi di Isforcoop abbelliscono lo stadio Don Aragno e uno stabilimento balneare

Sono stati realizzati dagli alunni della classe Indaco, con la supervisione di formatori e docenti

murales isforcopp bagni raphael savona

Savona. Gli allievi del corso Integrale per crescere – Linea 3 della classe di Indaco, corsi finanziati dalla Regione Liguria e dal fondo sociale europeo FSE, attuati dall’ente di formazione Isforcoop di Savona, insieme coi formatori, docenti tecnici ed alcuni soci dello stabilimento balneare, hanno preso parte all’attività di formazione in situazione lavorativa sul territorio, denominato “Un’onda color indaco”, con l’intento di riqualificare e restaurare la parete esterna dei Bagni Raphael di Savona, gestiti dal circolo ACLI.

L’opera, ispirata a “La grande onda di Kanagawa” del 1890 dell’artista giapponese Katsushika Hokusai, progettata dalla docente tecnica Rossella Bisazza, ha preso forma nei mesi di aprile, maggio e giugno.

Dopo un’attenta progettazione ed esecuzione lo scorso lunedì, a fine corso, è avvenuta l’inaugurazione.

Nello stesso periodo è stato realizzato, sempre dalla classe di Indaco, un murale al campo Don Aragno di via Pietragrossa a Legino, per omaggiare la squadra Rugby Savona per la loro promozione in serie B.

Più informazioni

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.