Controlli

Ceriale, lavoro nero e sicurezza nei cantieri: due denunce della polizia locale

Straniero irregolare sul territorio italiano sorpreso dagli agenti, altri accertamenti in corso

polizia locale ceriale

Controlli della polizia locale in un cantiere edile sul lungomare di Ceriale.

Durante l’attività ispettiva svolta dagli agenti si è proceduto alla denuncia in stato di libertà del responsabile della ditta che aveva assunto in “nero”, quindi violando le normative sul lavoro, un cittadino straniero con permesso di soggiorno scaduto, dunque irregolare sul territorio italiano, che proprio in quel momento stava svolgendo l’attività lavorativa nell’area adibita all’intervento edilizio in corso.

Il cittadino straniero è stato identificato e quindi indagato, sprovvisto di regolari documenti: la sua posizione è ora al vaglio della Questura di Savona, dove l’immigrato è stato condotto dai vigili urbani del comando cerialese, con una denuncia per il reato di immigrazione clandestina.

In collaborazione con l’Ispettorato Provinciale del Lavoro di Savona, la polizia municipale sta svolgendo ulteriori accertamenti sul cantiere edile, con riferimento alla sicurezza e al personale impiegato nei lavori.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.