On fire

Cengio, tutta la grinta di mister Molinaro: “Società e tifosi fantastici, siamo ambiziosi”

Il nuovo allenatore del sodalizio valligiano si è presentato alla nuova piazza svelando inoltre qualche news sulla composizione della rosa che avrà a disposizione in vista della prossima stagione

Gianluca Molinaro

Cengio. Un nuovo progetto per puntare a traguardi sempre più ambiziosi. È facilmente riassumibile in questa maniera la filosofia del Cengio targato Gianluca Molinaro, tecnico ufficializzato alcune settimane fa come anticipato dai rumors riportati sulle pagine di IVG.it pronto adesso a guardare con fiducia alla stagione che verrà.

Successivamente alle conferme di capitan Davide Pasculli, dell’estremo difensore Stefano Pelle, del difensore Diego Talento, dei centrocampisti Luca Tagliero e Baji Samir, dell’attaccante Nicolò Camusso, dei fratelli Tarik e Assian Chami, di Stefan Marian (nella scorsa stagione allenatore del sodalizio valliggiano) e del bomber Andreja Hublina, i granata si apprestano dunque a condurre una stagione da protagonisti: Un’importante progettualità e le strutture a disposizione unite all’ambiente e ad una notevole ambizione, sono questi gli elementi che mi hanno convinto a diventare il nuovo tecnico del Cengio”.

È iniziata con queste dichiarazioni l’intervista di mister Molinaro, il quale poi ha proseguito dichiarando: “Vogliamo far bene, puntiamo ad un campionato di vertice. Il calore dei tifosi e l’ambizione della società mi hanno colpito. Il direttore sportivo Bisio è una persona straordinaria così come il segretario Boffa, abbiamo tutte le carte in regola per fare bene”.

In seguito il tecnico dei granata si è soffermato sul format che verrà scelto per la prossima annata, questo augurandosi di poter affrontare un campionato di buon livello. Infine non sarebbe potuto mancare un pensiero dedicato alla sua ex squadra: L’anno scorso abbiamo avuto l’handicap di non avere una struttura nostra. L’Altarese è una società formata da persone davvero straordinarie, aver avuto la possibilità di ripartire praticamente da zero riuscendo poi a centrare la salvezza ha rappresentato per me una soddisfazione incredibile. In Valle si vive di calcio molto più che sulla costa, anche quest’anno ne vedremo delle belle”.

L’intervista al nuovo allenatore del Cengio è poi terminata con una notizia di mercato, ovvero l’interessamento da parte della società granata nei confronti di Eboli e Giorgetti, giocatori lo scorso anno in forza proprio all’Altarese. Insomma, nonostante non sia ancora stato scelto il format, ci si potrebbe già sbilanciare: il campionato di Seconda Categoria 2022/2023 appare come davvero avvincente.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.