In manette

Arrivano dal nord Italia per raggiungere il loro rifugio in riviera: trovati con marijuana e coltelli

I tre giovani, residenti in Piemonte, Lombardia ed Emilia Romagna, sono stati arrestati dai carabinieri di Laigueglia

Generico giugno 2022

Laigueglia. Nascondevano marijuana e coltelli nel loro “rifugio”, un camper parcheggiato in una zona interna, lontana da sguardi curiosi ed indiscreti. A trovare “il bottino”, i carabinieri di Laigueglia che, accortisi dei tre giovani durante un servizio di controllo del territorio, si sono insospettiti e li hanno seguiti, per poi perquisire il mezzo.

Nello specifico, occultati in varie parti del camper, sono stati trovati e successivamente sequestrati: 150 grammi di sostanza stupefacente, già suddivisa in diverse dosi, e tre coltelli. Materiale che ha portato all’arresto di tre ragazzi tra i 18 e i 19 anni, residenti in Piemonte, Lombardia ed Emilia Romagna. Per loro è scattato l’obbligo di dimora, reso esecutivo sempre dai carabinieri di Laigueglia.

Il procedimento è attualmente nella fase preliminare ed i provvedimenti finora adottati non implicano la responsabilità degli indagati non essendo stata assunta alcuna decisione definitiva da parte dell’Autorità Giudiziaria.

Generico giugno 2022

Il tutto, come detto, è avvenuto durante un servizio di controllo da parte dei carabinieri, presidio che – avvertono – proseguirà anche nei prossimi giorni con pattuglie a piedi nel centro cittadino e posti di controllo nei punti sensibili. A collaborare anche il personale del 15° Nucleo Elicotteri Carabinieri, che sorvoleranno dall’alto tutta la giurisdizione alassina, nonché con il Nucleo Cinofili di Villanova d’Albenga che sarà presente nei vicoli, nei carrugi, sul molo, lungo la passeggiata, nei pressi della stazione ferroviaria di Alassio.

controlli carabinieri cinofili Alassio

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.