Riconoscimento

A Pietra Ligure sventola la Bandiera Blu 2022: “Simbolo di rinascita e ripartenza”

Questa mattinata il vessillo è stato issato sul litorale di ponente a a palazzo Golli. Presente il sindaco De Vincenzi insieme agli assessori Vaianella, Amandola e Rembado

bandiera blu 2022 pietra ligure

Pietra Ligure.  “Con la consegna ‘simbolica’ alla città e ai bagni marini di ponente, avvenuta ieri sera sul palcoscenico di ‘Bimbingioco’ e il posizionamento, questa mattina, sul pennone che campeggia sul lungomare Partigiani e sul balcone di Palazzo Golli della Bandiera Blu 2022, siamo pronti ad iniziare la stagione balneare sotto l’insegna di questo sigillo di qualità ambientale che, mai come quest’anno, è simbolo di rinascita e ripartenza”, commentano soddisfatti il sindaco di Pietra Ligure Luigi De Vincenzi, l’assessore all’ambiente e alle attività produttive Cinzia Vaianella, l’assessore al demanio Francesco Amandola e l’assessore al turismo Daniele Rembado.

“Pietra Ligure ha ottenuto, per il suo litorale di ponente e per il nono anno consecutivo, la Bandiera Blu, segno per eccellenza di rispetto per l’ambiente, cura del territorio, attenzione al patrimonio naturalistico, alle aree verdi e all’arredo urbano e di alti standard qualitativi nell’accoglienza e nei servizi offerti. L’ambito vessillo è assegnato ogni anno dalla FEE alle località turistiche balneari che rispettano rigorosi criteri nella gestione sostenibile del territorio, nella qualità delle acque, nella sicurezza, nella gestione efficiente dei rifiuti, nei servizi e nell’educazione ambientale. Riconfermarci Bandiera Blu anche quest’anno è un grande risultato ed è un sigillo di qualità che premia l’attenzione che la nostra amministrazione continua a porre nella tutela del territorio e nella cura dei servizi offerti alla cittadinanza e ai turisti, con l’obiettivo principale di attivare pratiche virtuose verso un processo di sostenibilità ambientale e di qualità di vita. E’ un traguardo di cui siamo orgogliosi e che testimonia di un impegno quotidiano e su molti fronti che dura tutto l’anno”, aggiungono.

“La bandiera Blu è un riconoscimento importante e lo è a maggior ragione in questo momento di ripartenza dopo i due lunghissimi anni segnati dalla pandemia da covid 19. E’ un simbolo di rinascita che porta con sé la voglia di tutti di rilanciare con forza l’economia turistica della nostra città, stimolandoci a mettere in campo tutte le energie possibili nell’ accogliere in tutta sicurezza e a riguadagnare in fretta il terreno perduto durante il periodo pandemico, e, soprattutto, a farlo nel modo migliore, salvaguardando l’ambiente e promuovendo stili di vita e di ‘vacanza’ rispettosi degli equilibri dei nostri ecosistemi – proseguono – La bandiera blu è una continua sfida per il miglioramento di tutti quei parametri e aspetti che costituiscono i criteri di valutazione della qualità ambientale del nostro territorio e del suo sviluppo sostenibile, come il potenziamento della raccolta differenziata, delle aree verdi e pedonali e delle piste ciclabili, ma anche il miglioramento della qualità delle acque di balneazione e delle spiagge su tutto il nostro litorale e delle strutture alberghiere e turistiche e, non da ultimo, il rafforzamento dell’educazione ambientale nelle nostre scuole, premiato, anche quest’anno, con il conferimento, poche settimane fa, della Bandiera Verde 2022 alla scuola primaria ‘Dott. G. Sordo e l’attenzione verso una città accessibile e inclusiva come ben testimonia l’assegnazione, per il biennio 2021/2022 della Bandiera Lilla”.

“L’iter che porta all’assegnazione di questo importante riconoscimento è un processo lungo e complesso che vede impegnati diversi settori del Comune, in primis l’ufficio tecnico, e che non può prescindere dalla collaborazione con tutti gli operatori del settore turistico-balneare e delle attività produttive e dal coinvolgimento diretto di tutta la cittadinanza. La Bandiera Blu rappresenta davvero un importante riconoscimento ed è certamente una garanzia per i turisti e ma anche uno stimolo per l’amministrazione comunale a lavorare ogni anno di più per poter continuare a garantire la qualità dei servizi e la sostenibilità ambientale dei nostri lidi A tutti vogliamo esprimere un ringraziamento grande e speciale assicurando il nostro quotidiano e massimo impegno in un’ottica di continuo miglioramento e, oggi più che mai, di ripartenza e di sguardo al futuro”, concludono De Vincenzi, Vaianella, Amandola e Rembado.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.