Al lavoro

Villanova rifà il look al parco sportivo: nuovo marciapiede e parcheggio con 34 posti auto

Un progetto di rigenerazione urbana finanziato da Regione. Assessore Scajola: "Vogliamo fare di questa zona un’area importante a sviluppo sportivo"

Villanova d’Albenga. Il Comune di Villanova, con un importante contributo di Regione Liguria, ha dato il via ad un’importante opera di rigenerazione urbana, con l’obiettivo di creare una sorta di connessione tra il parco sportivo ed il centro storico villanovese.

Si tratta di uno dei progetti di rigenerazione urbana finanziati da Regione Liguria, ad ottobre, attraverso la legge 145/98: sono 9 in tutto in provincia di Savona, per un totale di investimento pari a circa 1 milione e mezzo di euro. Si tratta di progetti immediatamente cantierabili e questo, relativo alla zona del campo sportivo di Villanova, è il primo dei 9 a partire nel savonese.

L’opera prevede una spesa di 198mila euro, di cui 158mila finanziati da Regione Liguria e il resto dal Comune di Villanova d’Albenga. I lavori consisteranno nella realizzazione di un nuovo marciapiede, con l’eliminazione delle pericolose radici dei pini, e di un nuovo parcheggio per auto da 34 posti.

All’avvio dei lavori hanno presenziato, insieme al sindaco Pietro Balestra, il capogruppo di “Cambiamo” in consiglio Regionale Angelo Vaccarezza e l’assessore Regionale Marco Scajola, che ha spiegato: “Sono contento di essere qui con l’amico e sindaco Balestra. Si tratta di un progetto importante per il Comune di Vilanova, che abbiamo voluto sostenere economicamente perché è un lavoro che ha una grande visione di rigenerazione urbana e segue anche gli indirizzi che vogliamo dare come Regione Liguria”.

Vogliamo fare di questa zona un’area importante a sviluppo sportivo. Con questo intervento si otterranno parcheggi, circa 34, e sarà possibile riqualificare una zona importante per lo sviluppo di questa bellissima località”, ha concluso Scajola.

Soddisfazione ovviamente condivisa anche dal sindaco Balestra: “Ringrazio l’assessore Marco Scajola e la Regione per l’attenzione che ci hanno dato. Questo intervento si va ad inserire in un più ampio progetto di rigenerazione di quest’area. Si aggiungerà a breve il rifacimento della pista d’atletica e ci saranno anche ulteriori interventi di riqualificazione, con l’aggiunta di parcheggi e aree verdi in questa zona”.

“La Regione sa che abbiamo già pronti altri progetti, ci auguriamo che la rapidità con cui sono partiti questi lavori ci faccia ottenere anche futuri finanziamenti, che ci permettano di completare quest’area. Villanova è un comune piccolo, ma con una dinamicità pronunciata: contiamo molto sulla Regione per un sostegno anche futuro”, ha concluso il primo cittadino.

Infine, le parole di Vaccarezza: “Con grande soddisfazione sono qua oggi e ringrazio Marco Scajola, perché proprio nei progetti di rigenerazione o in quelli di mitigazione del rischio di Giacomo Giampedrone, questa Regione ha dimostrato di essere molto attenta anche alle province che, di solito, essendo lontane da Genova, non avevano fondi. Un grande cambio di passo e di tendenza, concretizzato anche oggi con il finanziamento che è arrivato per questo lavoro”.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.