Confronto

Trasporti, Regione e Trenitalia valutano potenziamento dei servizi per agevolare l’arrivo dei turisti

Nei prossimi giorni attivo il gruppo di lavoro che coinvolgerà anche il Ministero

treno notte generica Frecciabianca stazione

Liguria. Alla luce del numero di turisti sempre maggiore che sceglie la Liguria come meta di vacanza estiva e dell’episodio accaduto il 19 aprile alla stazione di Genova Principe in cui un gruppo di giovani disabili non è potuto salire sul treno diretto in Lombardia perché i posti erano già stati occupati da altri passeggeri, oggi il presidente della Regione Liguria e l’assessore regionale ai Trasporti hanno incontrato in videoconferenza il ministro delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili Enrico Giovannini.

“Anche in ragione della cantierizzazione che proseguirà, pur in forma lieve, anche nelle prossime settimane – hanno spiegato il presidente della Regione e l’assessore regionale al Turismo – nei prossimi giorni sarà attivato uno snello gruppo di lavoro con il Mims e Trenitalia per verificare i flussi degli spostamenti tra Liguria-Lombardia e Piemonte e per trovare una risposta strutturale all’aumento di passeggeri”.

“Nei prossimi giorni ci sarà un nuovo confronto con il Ministero per verificare le necessità della nostra regione e se possibile incrementare il trasporto su ferro per agevolare lo spostamento dei turisti e degli stessi liguri”, conclude Berrino.

Più informazioni
leggi anche
treni stazione principe binari trenitalia
Polemica aperta
Disabili scesi dal treno, due interrogazioni in Consiglio regionale: “Contratto di servizio con Trenitalia indifendibile”
Intercity treno Intercity
Dialogo
Disabili fatti scendere dal treno, i sindacati: “Chiesto tavolo congiunto a Regione per garantire servizio adeguato a pendolari e turisti”

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.