La regione

Titanio del Beigua, assessore Scajola: “Sentenza del Tar va nella direzione della tutela del territorio auspicata dalla Giunta”

"Abbiamo sempre dichiarato che non sarebbe stato toccato nemmeno un granello di terra in quel territorio"

Marco Scajola generica

Beigua. “La sentenza del Tar va nella direzione della tutela del territorio, la stessa auspicata e voluta dalla giunta regionale, da sempre contraria a qualsiasi attività estrattiva all’interno dell’area del Parco. Quello che serve e chiediamo al Governo di fornire strumenti adeguati agli enti locali in modo che possano decidere il proprio destino senza dover attendere i tribunali”.

E’ questo il commento dell’assessore regionale all’urbanistica e alle attività estrattive di Regione Liguria, Marco Scajola, in merito alla sentenza del Tar sul divieto di ricerche minerarie nell’area del Monte Tarinè, nel Parco del Beigua.

L’assessore ricorda: “Abbiamo sempre dichiarato che non sarebbe stato toccato nemmeno un granello di terra in quel territorio. I territori non possono essere lasciati soli di fronte a pratiche e temi così importanti, il Governo deve tutelarci dandoci strumenti idonei per programmare, insieme agli amministratori locali, quelle che sono le scelte più opportune nell’interesse di tutti”.

Più informazioni
leggi anche
parco dei beigua
La decisione
Titanio del Beigua, arriva la sentenza del Tar: stop ricerca nelle zone protette ma non negli altri 183 ettari
beigua
Commento
Titanio del Beigua, Legambiente soddisfatto della sentenza del Tar ma: “Speravamo si arrivasse a stessa conclusione con la Regione”

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.