Ottimismo

Spiagge, Schiappapietra (Sib): “Oggi buon afflusso, speriamo in una stagione della ripresa”

Sulla crisi economica: "Inciderà ma speriamo non eccessivamente"

Generica
Foto d'archivio

Savona. “Nel savonese l’afflusso agli stabilimenti balneari è stato positivo“. Commenta con soddisfazione e ottimismo la prima giornata di “estate” Enrico Schiappapietra, presidente ligure della Sib.

Un aiuto è stato concesso dal meteo: “Il tempo è bello, c’è il sole e fa caldo”, sottolinea. Parlare di pienone è ancora prematuro: “E’ presto, siamo solo a maggio, ma quest’anno effettivamente sembra che la gente abbia più voglia di mare e aria aperta rispetto agli anni passati“. La stagione sembrerebbe aver aperto le porte in anticipo: “Forse a causa di due anni di chiusura dovuti alle restrizioni per la limitazione della circolazione del virus”.

Una premessa che fa bene sperare ai gestori degli stabilimenti balneari in una stagione di lavoro: “Auspichiamo che sia una stagione positiva – prosegue Schiappapietra -. Dovrebbe esser l’anno della ripresa, i numeri della pandemia stanno scendendo velocemente e se tutto prosegue così ci aspettiamo un bell’anno”.

Sono state eliminate le regole sul distanziamento tra gli ombrelloni, “ma tanti hanno deciso di mantenere distanze superiori al periodo pre-Covid per aumentare la qualità del servizio e far sentire il cliente più in sicurezza”. E’ invece rimasta la parte legata alla sanificazione degli spazi, ombrelloni e sdraio.

A pesare sui numeri della stagione potrebbe essere la crisi economica dovuta a due anni di pandemia e all’aumento dei prezzi e al rincaro bollette: “Non siamo un bene essenziale quindi prima bisogna far quadrare i conti familiari e solo dopo ci si permette qualche gratificazione, inciderà ma speriamo non eccessivamente“.

Più informazioni
leggi anche
Spiaggia Stabilimento Balneare Covid Coronavirus
All'antico
Stop distanziamento, ma attenzione ad accessi e igienizzazione di spazi, ombrelloni e sdraio: ecco le regole per l’estate 2022

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.