Dati

Peste suina, salgono a 53 i casi in Liguria

Tra Liguria e Piemonte i casi sono in totale 128

cinghiale

Liguria. Salgono a 53 le positività in Liguria. Lo comunica l’Istituto Zooprofilattico Sperimentale del Piemonte, Liguria e Valle d’Aosta nel consueto bollettino.

I positivi sono in totale 128, delle quali 75 in Piemonte.

Gli ultimi due casi sono stato segnalati in Liguria in provincia di Genova, a Campo Ligure (tredici in totale da quando è iniziata l’emergenza).

“Ieri abbiamo appreso ufficialmente dalla Regione che l’attività di depopolamento dei cinghiali procede con estrema lentezza – ha commentato stamattina in una nota Luca De Michelis, presidente di Confagricoltura Liguria -, si parla di 400 capi abbattuti da inizio anno a fronte di una stima di 20.000 circa da abbattersi nell’intera zona rossa e nelle zone cuscinetto e, in alcuni territori, non è ancora neanche iniziata questa importante azione”.

Più informazioni
leggi anche
cinghiali bisagno
Timori
Peste suina, Coldiretti: “Partire con depopolamento fuori dalla zona rossa”. Regione: “Risposte su più fronti”
Generico gennaio 2022
Richiesta
Peste suina, Coldiretti Savona: “Servono subito azioni di depopolamento cinghiali e aiuti alle imprese”

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.