Reazione

Albenga, Ciangherotti a Rapa: “Mi accusa di polemiche negative? Parliamo della sua macchina del fango contro Toti”

Il consigliere albenganese: "Non accetto lezioni da parte di chi sta sfruttando le paure dei cittadini per colpire un avversario politico"

Ciangherotti ospedale pronto soccorso

Albenga. “Da mesi Gino Rapa sta tappezzando tutti i social network con i suoi slogan contro il governatore ligure Giovanni Toti. Tutto legittimo, anche perché fortunatamente viviamo in un Paese democratico. Peccato che lo stesso Rapa ora rimproveri il sottoscritto di portare avanti polemiche ‘quasi sempre negative’. Detto da chi ha trasformato la battaglia per l’ospedale di Albenga in un manifesto politico fa davvero sorridere”. Così Eraldo Ciangherotti replica alle accuse del portavoce dei Fieui di Caruggi Gino Rapa.

Rapa rigetta tutte le accuse di strumentalizzazioni politiche, ma Ciangherotti non ci sta: “La credibilità della battaglia per l’ospedale di Albenga – sottolinea il capogruppo di Forza Italia in consiglio comunale – passa dall’analisi della realtà dei fatti. Da mesi Rapa passa molto tempo sui social network, tapezzando tutte le bacheche delle pagine “cittadine” della provincia di Savona di post scritti per cercare di fomentare la rabbia dei cittadini contro l’assessore alla sanità ligure. Il suo obiettivo è duplice. Da un lato vuole provare ad affossare Toti, dall’altro cerca di risollevare l’immagine politica del sindaco Riccardo Tomatis”.

“Da questo punto di vista – argomenta il consigliere comunale ingauno -, la battaglia per l’ospedale di Albenga diventa solo lo strumento attraverso il quale raggiungere gli obiettivi. La posizione unitaria tanto auspicata (a parole) da Rapa non può essere trovata perché al Partito Democratico ingauno e al sindaco Tomatis fa comodo cavalcare le preoccupazioni dei cittadini. Avevano bisogno di un capro espiatorio e hanno trovato Toti a cui addossare tutte le colpe. Magari anche quelle che dovrebbero prendersi il PD e Burlando per aver chiuso il pronto soccorso di Albenga dieci anni fa”.

Ciangherotti rispedisce le accuse al mittente e aggiunge: “Se Rapa vuole fare qualcosa di davvero utile a tutta la comunità – conclude -, prenda le distanze dal sindaco Tomatis, chieda a Toti, come da mesi sto facendo io, la riapertura di un primo intervento con i medici specializzati nelle emergenze e racconti ai cittadini come stanno davvero le cose. Perché oggi stiamo vivendo una crisi che sta investendo trasversalmente tutta la sanità nazionale. Demonizzare Toti per incassare qualche like sui social non risolverà i problemi dell’ospedale di Albenga”.

leggi anche
Riccardo Tomatis Albenga sindaco generica
Replica
Ospedale Albenga, il sindaco Tomatis replica a Distilo: “Mente e scredita il lavoro degli uffici comunali”
Ospedale Albenga
Criticità
Ospedale Albenga, Ciangherotti: “Comitato ossessionato da Toti, ma in Italia è crisi di medici nei Ps”
Distilo Tomatis Albenga
Attacco frontale
Ospedale Albenga, Distilo tuona: “Nessun documento inviato in Regione. Il sindaco mente alla città”

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.