Podismo

Massimo Nicolosi e Luca Trevia: due “frecce rosse” alla 100km del Passatore

Due tesserati dell'Albenga Runners al via dell'ultramaratona più celebre d'Italia

100-km-passatore

Albenga. Nel pomeriggio di ieri ha preso il via la 48ª edizione della 100km del Passatore. L’ultramaratona più famosa d’Italia, dopo due anni di stop causa Covid, si ripresenta con il classico tracciato che collega Firenze a Faenza.

La lunga distanza e l’altimetria impegnativa del percorso ne fanno una gara tanto ambita quanto difficile da affrontare, un saliscendi continuo che metterà a dura prova tutti i partecipanti in gara. Insieme ai 3.300 partenti ci saranno anche Massimo Nicolosi e Luca Trevia, tesserati per la società podistica Albenga Runners.

Lo sforzo che dovranno sostenere sia livello fisico che mentale sarà massimale. Queste gare non si possono improvvisare, devono essere adeguatamente preparate, gli allenamenti sostenuti in questi ultimi mesi serviranno a superare tutte le difficoltà che incontreranno specialmente nell’ultima parte del percorso. Un’esperienza da provare ma non per tutti, per intraprendere questo “viaggio” dentro se stessi occorre tanta forza, allenamento, pazienza, concentrazione, cuore, gambe e un po’ di sana follia.

Correre è una medicina naturale ma per trarne tutti i benefici occorre avere consapevolezza dei propri mezzi. Solo in questo modo sarà poi possibile raggiungere i traguardi più impegnativi e godere degli effetti positivi della corsa.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.