Tour

In Ape con un cero della pace verso Lourdes: Tappa a Celle e Albisola

Il cero, che ha dimensioni da record, era stato acceso lo scorso 9 aprile alla marcia per la pace nel mondo organizzata a Cerreto Guidi

Viaggio Cero Ape Car

Liguria. Sauro Innocenti, di 82 anni, e la moglie Carla Bianchini, di 78 anni, sono partiti qualche giorno fa con destinazione Lourdes a bordo di un mezzo davvero originale: un Ape.

Sono partiti il 6 maggio di prima mattina per affrontare un lungo viaggio della durata prevista di quattro giorni. Tra le varie località del loro tragitto verso Lourdes hanno fatto tappa al confine tra Celle e Albisola, in quello che rappresenta un lungo viaggio iniziato da Pescia in Toscana e che attraverserà anche la Liguria.

La particolarità del viaggio in Ape è l’oggetto: un enorme cero di pace. Il cero, che ha dimensioni da record, era stato acceso lo scorso 9 aprile alla marcia per la pace nel mondo organizzata a Cerreto Guidi (Firenze) dall’Associazione Nazionale Città dei Presepi. Quaranta chilometri orari, nessuna autostrada e un prezioso carico sul cassone dell’Ape: un grosso cero del peso di due quintali che lo stesso Sauro ha realizzato nel mese di marzo per la pace nel mondo e che collocherà di fronte alla grotta della Madonna di Lourdes.

Viaggio Cero Ape Car

“Siamo particolarmente emozionati – dicono Sauro e Carla – il nostro è come fosse un pellegrinaggio. Alcuni anni fa volevamo farlo a piedi, ora lo facciamo a bordo dell’Ape secondo quelle che sono le nostre possibilità. Ci siamo dati come obiettivo di percorrere 350 chilometri ogni giorno per arrivare lunedì sera a Lourdes. Non abbiamo niente di prefissato, pernotteremo nelle varie tappe del percorso, quando decideremo di fermarci per riposarci”.

Viaggio Cero Ape Car

Intanto alcuni paesi lungo il viaggio si stanno organizzando per salutarli. Per l’occasione anche il vescovo di Pescia, monsignor Filippini, non ha voluto far mancare il suo saluto e si è recato personalmente presso l’abitazione di Sauro Innocenti per benedire l’Ape e il grande cero.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.