Sport

Il 22 maggio a Loano si corre l’Icebug VertiKarm-Memorial Carlo Pampararo

Generico maggio 2022

Loano. Domenica 22 maggio a Loano si tiene l’Icebug VertiKarm-Memorial Carlo Pampararo, gara di corsa in montagna unica nel panorama ligure organizzata dall’Asd Krav Maga Parabellum di Loano in collaborazione con Csen Savona e l’associazione “Amici del Carmo” e con il patrocinio dei Comuni di Loano, Pietra ligure, Giustenice.

La gara porterà gli atleti dalla frazione loanese di Verzi (a 180 metri sul livello del mare) fino alla croce sulla vetta del monte Carmo (a 1.389 metri sul livello del mare), la vetta costiera più alta di tutto il savonese, percorrendo lo spettacolare “sentiero della cresta”, tra scorci tipicamente alpini e panorami eccezionali che spaziano dal Monviso alla Corsica.

La partenza degli atleti avverrà alle 9.30 da Verzi di Loano, in zona Pastunè. Dopo un breve tratto di salita asfaltata utile a sgranare il gruppo inizia il sentiero single track denominato “Karma Trail” (sentiero utilizzato come discesa finale dell’Enduro World Series di MTB nel 2017).

La salita costeggia il letto del il Rio Fissone fino al chilometro 4 dove si stacca e procede in direzione Rocca dell’Aia (qui la gara si separa da “Karma Trail” e si dirige, tramite l’unico tratto pianeggiante di circa 400 metri, fino a Rifugio Pian delle Bosse (al chilometro 6) dove è previsto il primo ed unico ristoro che servirà sia solidi che liquidi.

Da qui si imbocca il ripido e spettacolare sentiero roccioso di cresta che, attraverso alcuni brevi tratti esposti, condurrà gli atleti alla base dell’ultimo strappo erboso che li condurrà fino alla sospirata vetta.

L’arrivo sarà situato accanto alla Croce del Carmo. Il tracciato ha una lunghezza complessiva di 8 chilometri per 1.250 metri di dislivello positivo.

Durante la giornata si terrà anche la “VertiKarm Kids”, gara risvolta ai più piccini organizzata sempre dall’Asd Krav Maga Parabellum con il patrocinio dello Csen e in collaborazione con l’Asd Barnes Trail & Road.

La gara si svolge in sola salita, per una lunghezza complessiva di un chilometro e 240 metri di dislivello positivo. La partenza è alle 11 presso il “Parcheggio della Castagna”, raggiungibile in auto tramite un tratto di strada sterrata. Iscrizioni e ritiro pacco gara presso la partenza dalle 10.15 alle 10.45.

La competizione è dedicata a Carlo Pampararo, grande appassionato della vita e della natura è venuto a mancare all’affetto dei suoi cari il 19 aprile 2019 all’età di 33 anni a causa di una terribile malattia. Archeologo e insegnante di lettere, per anni è stato animatore di Araram, associazione con sede a Loano, promotrice di iniziative volte alla tutela e alla valorizzazione dei beni culturali, a favorire la crescita, la conservazione e la conoscenza e del patrimonio culturale comune a tutti i cittadini per meglio conoscere e valorizzare le bellezze che ci circondano.

La sua grande passione per la natura e per il territorio lo ha portato più volte a “scalare” la cima del Monte Carmo. Non a caso una delle ultime escursioni di Carlo fu proprio quella di raggiungere il 1.389 metri della vetta alle spalle di Loano, ma purtroppo a causa delle sue ormai già precarie condizioni di salute non poté portare a termine l’ascesa. Anche per questo motivo la famiglia ha deciso di ricordarlo intitolando proprio a lui, in maniera fortemente simbolica, questa competizione che porta decine di persone ogni anno a raggiungere la famosa croce del Carmo.

Tutte le informazioni sono disponibili sul sito http://vertikarm.teamkmp.it/

leggi anche
DB
Corsa in montagna
DB Team, ottimo esordio al VertiKarm: Gualerzi quinto classificato, Cirio nono

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.