Qualcosa bolle in pentola?

Fusione tra Borgio e Soccer Borghetto? Parla il presidente Pizzorno: “Al momento nulla di più di una chiacchierata, poi chissà”

Il presidente dei rossoblù non smentisce nulla ma precisa: "Per ora una semplice chiacchierata tra amici che si stimano tanto, vedremo"

Generico maggio 2022

Borgio Verezzi. Una fotografia postata da Fabio Cordiale sul suo profilo Facebook dal significato nascosto? Questo non si sa ancora con esattezza, ma se prima le voci su una fusione tra le due società ponentine erano presenti, con questo post non smettono di certo di circolare, anzi, aumentano in maniera notevole. In fondo, una combo che possa accrescere il livello della Prima Squadra e. congiuntamente, andare a creare quel settore giovanile tanto desiderato dai borghettini, non sarebbe affatto una scelta scellerata.

Tra le parti ci sarebbe grande rispetto e profonda stima, come conferma il presidente rossoblù Marco Pizzorno, spiegando le ragioni dell’incontro con Andrea Ferrara: Siamo amici da anni ci conosciamo bene. L’ho sempre sostenuto già dall’inizio andando a vedere le partite del Soccer, è venuto a trovarci e abbiamo fatto una bella chiacchierata, ma al momento nulla di più. A me personalmente parlando del Soccer dispiace che non abbiano ancora un luogo degno dove allenarsi e disputare le partite, una squadra in Promozione la meriterebbe”.

Quindi ancora niente di concreto, ma pare che potrebbero esserci le basi per una trattativa futura: “Non nascondo che a noi Borgio, che crediamo molto sul settore giovanile, che sta già crescendo molto bene grazie ai tecnici e direttori puntando ad aumentare le leve, oltre agli esordienti che al momento è la leva più grande, avere come punto di riferimento una squadra in Promozione o più sarebbe una buona cosa“.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.