Ringraziamenti

Fabio Ghigliazza saluta la Baia Alassio: “Spero di riprovare emozioni come queste”

Il tecnico non sarà più sulla panchina delle vespe: "Si chiude un ciclo, non lungo, ma speciale per quanto bello e intenso"

Fabio Ghigliazza

Alassio. Finisce qui l’avventura di Fabio Ghigliazza sulla panchina giallonera. Un’esperienza decisamente positiva, visto il raggiungimento dell’obiettivo salvezza quando in pochi ci credevano ancora.

Il saluto al club è arrivato tramite una lettera scritta a cuore aperto:

“È il momento di salutare la Baia Alassio Calcio.

Voglio dire grazie ad ogni giocatore, per ogni allenamento e ogni sacrificio speso sino all’obbiettivo. Grazie al presidente Andreino Durante e alla società tutta, nessuno escluso, che mi ha accolto come in una famiglia e mi ha permesso di ritornare ad allenare in Promozione. 

Grazie ai miei angeli custodi: Natale Formisano Giacomo Aicardi e Andrea Munarini sempre preziosi e assolutamente indispensabili.

Grazie a Marcello Panuccio e a Carlo Sanguineti, i miei due DS in quest’avventura, sempre al mio fianco, pronti a ogni mio sfogo e richiesta.

Si chiude un ciclo, non lungo, ma speciale per quanto bello e intenso. Un percorso iniziato con la vittoria a Savona e arrivato sino a questo risultato incredibile, che resterà nel bagaglio di tutti noi e nella piccola grande storia della Baia Alassio. 

Spero che il pallone mi porti tante altre emozioni come questa e tante altre persone che mi possano arricchire come avete fatto voi. 

Lo dico ancora una volta, dopo tutta una stagione a ripeterlo…PENSA SE NON CI AVESSI(MO) PROVATO!”

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.