A mano armata

Esce dalla discoteca, un gruppo lo rapina e lo ferisce con un coltello: arrestato un 22enne

La vittima si trovava sul lungomare di Finale Ligure, in corso le indagini per individuare gli altri giovani che hanno partecipato all'aggressione

pattuglino carabinieri finale notte

Finale Ligure. Era da poco uscito dalla discoteca, quando è stato raggiunto nel vicino lungomare da un gruppo di giovani che lo hanno rapinato e aggredito, ferendolo con un coltello alla schiena. Il tutto per un “misero” bottino: un cellulare e 20 euro in contanti .

I fatti risalgono alla notte del 13 febbraio, la vittima un 30enne paraguaiano che, dopo aver trascorso la serata con alcuni amici all’interno della discoteca “Patio” di Finale Ligure, ha subito l’aggressione.

Complesse le indagini dei carabinieri della stazione locale e di Albenga che, grazie ad alcuni testimoni e all’analisi delle riprese video delle telecamere cittadine, sono riusciti ad individuare un partecipante all’aggressione e successivamente identificare l’autore della rapina e del ferimento: si tratta di un 22enne di origini egiziane e con precedenti di polizia. Il giovane è stato fermato in un appartamento di Alassio, città dove vive, e poi tradotto presso il carcere di Imperia.

Ora, in concorso con altri giovani in via di identificazione, è indagato per rapina a mano armata.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.