Webcronaca

Eccellenza. Il gol di Cuneo gela il Pietra Ligure: il Rivasamba sbanca il De Vincenzi

In una partita preparata sul filo dell'equilibrio, una sbavatura difensiva biancoceleste manda in paradiso i genovesi e i pietresi, di conseguenza, sono ad un passo dalla Promozione

Generico aprile 2022

PIETRA LIGURE 0 vs RIVASAMBA 1 (91′ Cuneo)

Buon pomeriggio dallo stadio “De Vincenzi” di Pietra Ligure. Oggi giornata nuvolosa con qualche schiarita, ma con il pericolo di altre precipitazioni.

Quando il tempo rispecchia la partita, è tutto dire. I ragazzi di Pisano sono padroni del proprio destino, quindi portare a casa l’intera posta oggi sarebbe un enorme passo verso la salvezza. Stesso discorso per il Rivasamba, un punto sopra ai biancocelesti dopo tre vittorie consecutive, sorprendendo tutti gli addetti ai lavori.

Oggi una contro l’altra per il mantenimento della categoria, giocheranno a porte chiuse per via della squalifica del campo da scontare per la società savonese.

Le formazioni ufficiali:

Pietra Ligure: 12 Berruti, 2 Corciulo, 3 Pili, 4 Balla, 6 Tona, 7 Insolito, 10 Rovere, 14 Genta, 16 D’Arcangelo, 17 Metalla, 19 Alfano. A disposizione di mister Mario Pisano ci sono: 1 Pastorino,  Praino, De Miranda, Cavallone, Roda, Varaldo, Guaraglia, Ballone, Giglio.

Rivasamba: 1 Barbieri, 2 Lasagna, 3 Sanguineti, 4 Quierolo, 5 Cusato, 6 Monteverde, 7 Ivaldi, 8 Bagnato, 9 Padi, 10 Bonaventura, 11 Latin A disposizione di mister Davide Del Nero ci sono: 12 Granelli, 13 Del Corso, 14 Padi, 15 Tuvo, 16 Baldassare, 17 Gandolfo, 18 Sanguineti, 19 Cuneo, 20 Sala.

Terna arbitrale tutta genovese guidata da Guglielmo Noce, coadiuvato da Michele Bernardini e Luigi Arado.

La cronaca

Primo tempo

1′ Fischia Noce, si comincia!

2′ Prima occasione per il Rivasamba che vede protagonista Monteverde, allargatosi sulla destra e intenzionato a calciare in porta: mura D’Arcangelo e manda la sfera in calcio d’angolo.

6′ TRAVERSA DEL RIVASAMBA! Latin batte una punizione dalla destra direttamente in porta centrando in pieno il montante: brivido per il Pietra!

7′  Il cielo si schiarisce e ora il tempo è quello ottimale per giocare a calcio.

10′ Metalla copre bene la sfera in area e la serve a Rovere che va a rimorchio: la conclusione del numero 10 finisce ampiamente a lato.

15′ GOL ANNULLATO AL RIVASAMBA! Padi riesce ad approfittare di una disattenzione in area di rigore della difesa biancoceleste, allargandosi e calciando in porta: la palla finisce sul palo e poi tra i piedi di Latin che appoggia in rete, ma la posizione è giudicata irregolare. Subito dopo si accascia a terra Pili, soccorso dalla panchina per poi rientrare in campo al momento della ripresa del gioco.

17′ La prima ammonizione della gara è per gli ospiti, precisamente per Lasagna.

18′ Primi squilli del Pietra con l’imprevedibilità di Gianmarco Insolito, tornato dalla squalifica del match contro il Busalla: le sue avanzate e la sua tecnica erano mancate alla squadra di Pisano.

21′ Ancora pericoloso il Pietra Ligure: perde palla Lasagna e Metalla gliela soffia avanzato verso la porta, ma perde velocità e si fa rimontare. La sfera finisce a Rovere che si allarga e serve all’indietro Tona che calcia e per poco non trova la capitolazione.

32′ Pietra vicinissimo al gol! D’Arcangelo batte la rimessa al centro dell’area per Metalla che copre il pallone e lo serve dietro per Insolito, che cerca il secondo palo facendolo terminare fuori. Il Pietra c’è!

42′ Si accascia a terra Metalla che pareva dolorante da qualche minuto. Le squadre ne approfittano per un breve “cooling break”.

44′ Torna a farsi vedere il Rivasamba: calcia dal limite Cusato trovando la deviazione in angolo di Balla.

45′ Finisce qui la prima frazione di gioco: risultato a reti bianche con una forte intensità, ma manca ancora la componente “gol”.

Secondo tempo

1′ Ricomincia l’incontro.

2′ Latin calcia dalla media distanza e trova la risposta di Berruti, allontana Balla evitando l’arrivo degli altri attaccanti genovesi.

6′ Calcia anche Rovere dal limite dell’area, bravo Barbieri a bloccare in presa sicura.

7′ Protesta in casa Pietra. Lasagna impedisce la ripartenza di Insolito, solitamente un fallo da cartellino, per giunta essendo già stato ammonito: Noce non estrae alcunché scatenando l’ira dei biancocelesti.

11′ Primo cambio per gli ospiti: Del Nero si tutela rilevando lo stesso Lasagna per Baldassare.

17′ Monteverde interviene fallosamente su Insolito e viene ammonito.

21′ Altro cambio per il Rivasamba: fuori Padi per Sala.

24′ Cusato ammonito per un fallo tattico: si poteva anche lasciar proseguire per il vantaggio, ma Noce non è dello stesso avviso.

26′ Clamoroso al Devincenzi: Genta prende un rosso diretto per una reazione al fischio arbitrale. Cambia la gara, come cambia Pisano: fuori Alfano e dentro Ballone.

30′ Rivasamba ad un passo dal vantaggio con Baldassare: il numero 16 sfrutta un corridoio centrale e avanza verso la porta, ma Berruti è attentissimo ed evita il gol. Cambia ancora la squadra genovese: fuori Ivaldi per Cuneo.

32′ Ammonito immediatamente Cuneo per un fallo tattico su Insolito.

34′ PRIMA TRAVERSA E POI PALO PER IL PIETRA! Sugli sviluppi di un calcio d’angolo colpisce la sfera Rovere che calcia forte in porta beccando la traversa, poi nella mischia viene centrato un palo.

36′ Berruti risponde a Cuneo, si infiamma la partita!

37′ Pisano si gioca la carta Roda, esce uno stremato Metalla.

38′ Entra Sanguineti per Bonaventura, ecco il cambio degli ospiti.

39′ Altra ammonizione per un neo entrato, stavolta se la becca Roda.

42′ Tra una serie di batti e ribatti tra la mischia viene ammonito Baldassare.

45′ L’arbitro ha segnalato 4 minuti di recupero.

46′ LA SBLOCCA IL RIVASAMBA! CUNEO! Pasticcio del Pietra in difesa e ne approfitta il numero 19: per i biancocelesti si mette male, i risultati delle altre squadre attualmente li vedrebbero retrocessi in Promozione.

49′ Finisce qui! Il Pietra viene gelato sul finale dalla rete di Cuneo. Giocatori tutti in terra dalla tristezza: ora il rischio retrocessione è ancora più alto,

 

Dal De Vincenzi è tutto, un saluto e grazie per essere stati con noi.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.