Prevenzione

Cyberbullismo, incontro ad Alassio sui rischi del mondo web-social

Il 10 maggio presso la ex Chiesa Anglicana, sia per gli studenti ma anche per i genitori

cyberbullismo

Alassio. La proposta arriva dal Lions Club Alassio Baia del Sole e ha subito trovato il favore dell’Assessorato alle Politiche Scolastiche del Comune di Alassio. “Interconnettiamoci ma con la testa e lotta al Cyberbullismo” è l’incontro in programma il 10 maggio prossimo presso la ex Chiesa Anglicana al mattino, per le scuole, e presso l’auditorium della Biblioteca Civica al pomeriggio per i genitori dei ragazzi.

“Si tratta – spiegano dal Lions alassino – di un incontro di formazione e informazione finalizzato ad aumentare la consapevolezza dei ragazzi durante la loro navigazione si Internet, spiegando loro il corretto utilizzo della rete in genere e dei social media, combattendo in particolare il fenomeno del cyberbullismo di cui purtroppo sempre più ragazzi sono vittime”.

“L’iniziativa – aggiunge Fabio Macheda, Assessore alle Politiche Scolastiche del Comune di Alassio – ci ha visto subito favorevoli e collaborativi, ritenendo il tema di strettissima attualità e urgenza. Vi saranno coinvolte le classi quinte delle scuole Primarie e le prime delle Secondarie di primo grado ma anche i genitori dei ragazzi in momenti e con dinamiche differenti, ma sempre con relatori qualificati ed esperti nel settore per spiegare loro le opportunità che offrono i nuovi media, ma anche i pericoli che celano”.

I ragazzi saranno coinvolti con filmati e proiezioni presentate dai relatori che, con linguaggio adeguato, illustreranno esempi di fatti realmente accaduti.

Tra i relatori il comandante della polizia postale di Savona, l’ispettore Lia, la psicologa dott.ssa Di Camillo, il presidente vicario del Tribunale di Savona Fiorenza Giorgi ed altre autorità.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.