Autodifesa femminile

Albisola Superiore: concluso il corso di difesa personale della Polizia Locale dedicato alle donne

Durante le lezioni si è anche spiegato l'uso corretto dello spray al peperoncino

corso autodifesa polizia locale albisola

Albisola Superiore. Si è conclusa oggi la terza edizione del corso di difesa personale con tecniche di prevenzione in caso di situazioni di pericolo.

Un’iniziativa, rivolta alle donne, della polizia locale in collaborazione con l’Associazione Sportiva ASD Gymnasium IDS, cui ha partecipato anche lo Sportello Antiviolenza Alda Merini ODV, con il patrocinio del Comune di Albisola Superiore. Le lezioni sono state tenute dall’istruttore tecnico IDS Italia Michele Farinetti e da Ombretta Colombo, comandante della polizia locale di Albisola Superiore.

“Il primo effetto della paura è sempre paralizzante, invece è proprio nei primissimi secondi che si deve agire per scoraggiare l’aggressore” spiega il Comandante Colombo “per fare questo abbiamo fornito gli strumenti per valutare lucidamente le opportunità di prevenzione scegliendo la più opportuna tecnica di autodifesa”.

Durante il corso si è anche spiegato l’uso corretto dello spray al peperoncino per difendersi.

“Abbiamo puntato alla costruzione di un percorso comportamentale capace di rendere razionali, quindi efficaci, le azioni di chi potenzialmente è a rischio. La struttura del corso ha unito una parte teorica e una parte pratica in cui sono state insegnate tecniche semplici ed efficaci di difesa” ha proseguito l’Istruttore Tecnico IDS Italia, Michele Farinetti.

L’amministrazione comunale ha sostenuto questo corso “in difesa della donna”. Un progetto che proseguirà.

“È molto importante che i cittadini sappiano come comportarsi di fronte alle situazioni di pericolo” ha spiegato il vice sindaco e assessore alla Polizia Locale Roberto Gambetta.

“Per l’anno prossimo – ha aggiunto il consigliere comunale Chiara D’Angelo – il corso verrà esteso anche agli uomini perché chiunque, donne e uomini, può essere vittima di aggressioni”.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.