Ultimo saluto

A Finale Ligure l’ultimo saluto a Giorgio Mamberto: fissati i funerali

Si terranno nell'Abbazia di Nostra Signora Assunta, a Finalpia. L'imprenditore è deceduto nella giornata di ieri a seguito di un tragico incidente stradale

mamberto viaggi

Finale Ligure. Si terranno mercoledì 25 maggio alle ore 15 i funerali di Giorgio Mamberto, figura storica del settore e dell’omonima agenzia di viaggi finalese, condotta con i fratelli e la sorella nel corso degli anni (nella foto il primo a sinistra assieme ai fratelli e alla sorella, riuniti in occasione dei 60 anni dell’agenzia).

Mamberto ha perso la vita ieri, lunedì 23 maggio, a seguito di un tragico incidente stradale avvenuto mentre si trovava a bordo di un’auto presso la galleria di Capo San Donato, nel finalese.

Il 74enne imprenditore finalese attualmente ricopriva l’incarico di direttore amministrativo della “Mamberto” srl, la società legata alla longeva agenzia di viaggi fondata dal padre Carlo negli anni Cinquanta.

Nel 2017 la scomparsa del fratello Giacomo, “Mimmo”. E’ stato con i fratelli uno dei protagonisti del boom turistico nella riviera ligure negli anni ’60 e ’70, gli anni d’oro del turismo savonese. Assieme alla famiglia è stato uno dei precursori del moderno servizio di incoming turistico, specie con i primi gruppi di tedeschi e turisti stranieri dall’Europa, oltre ad una attività di intermediazione in tutta la Riviera con al vendita dei prodotti dei tour operator anche ad Alassio, Sanremo e Costa Azzurra.

Mamberto lascia la moglie Betti e due figli, Tommaso e Benedetta.

L’ultimo saluto si terrà nell’Abbazia di N.S. Assunta in Finalpia: oggi, alle ore 18.45, è stato recitato il S. Rosario.

leggi anche
mamberto viaggi
Lutto
Schianto mortale a Finale Ligure, il turismo savonese piange Giorgio Mamberto
Generico maggio 2022
Tragico impatto
Finale Ligure, si schianta in galleria e muore: la vittima è Giorgio Mamberto

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.