Scontro salvezza

Vecchiaudace Campomorone, mister Messina: “Fiducioso per il match contro il Città di Cogoleto, speriamo di riuscire ad evitare i playout”

Il tecnico dei genovesi, successivamente alla sconfitta contro il Savona, aveva già spostato l'attenzione alla gara che vedrà i suoi impegnati contro gli azzurrogiallorossi

Genova. Domenica 10 aprile, prima della sosta, la Vecchiaudace Campomorone era stata schiantata dal Savona con il pesante passivo di 7-0. Da allora il destino dei biancoblù è sicuramente cambiato (gli Striscioni saranno infatti costretti a disputare i playoff dopo essere stati sconfitti dalla Sampierdarenese nello scontro diretto), ma non quello dei genovesi guidati da Nico Messina che, quest’oggi alle ore 11:00, se la vedranno contro il Città di Cogoleto per la disputa di uno scontro salvezza davvero appassionante. 

Al termine del match perso contro i biancoblù era stato lo stesso tecnico a spostare immediatamente l’attenzione sulla sfida odierna, questo senza esimersi dal lodare un Savona considerato superiore: “I nostri avversari sono stati superiori, con mister Podestà sono diventati squadra. La partita da giocare fino alla morte per noi è quella contro il Città di Cogoleto, speriamo di riuscire a vincere per evitare i playout. Mi auguro di recuperare qualcuno per poter disputare una gara ad armi pari, al momento purtroppo siamo lontani dalla squadra riuscita a battere la Sampierdarenese”.

In seguito l’intervistato ha sottolineato come sia lui che i suoi giocatori fossero consapevoli delle difficoltà che avrebbero potuto incontrare affrontando una corazzata come quella del Savona: “Ci siamo complicati oltremodo la vita a causa di alcuni errori nei primi minuti. Sarà necessario lavorare sull’aspetto mentale, per il match contro il Città di Cogoleto resto però fiducioso. Chi andrà in campo scenderà sul terreno di gioco per fare la partita indipendentemente dalle assenze”.

L’allenatore ha poi concluso il proprio intervento accennando all’importanza di non aver speso falli da ammonizione rischiando squalifiche inutili. È terminata in questa maniera l’intervista a Nico Messina, tecnico della Vecchiaudace Campomorone oggi dunque chiamata ad affrontare uno scontro salvezza davvero cruciale.

leggi anche
Savona-Vecchiaudace Campomorone
Primato a -1
Prima Categoria “B”: il Savona si scalda in vista della Sampierdarenese: 7-0 perentorio alla Vecchiaudace Campomorone

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.