Dati

Occupazione, Vaccarezza: “Il +2,6% rispetto al 2020 dimostra che la Liguria è stata capace di superare la crisi”

"Le imprese hanno voglia di scommettere sul proprio futuro e su quello del territorio"

Occupazione Liguria Vaccarezza

Liguria. “L’aumento dell’occupazione in Liguria del 2,6% rispetto al 2020 dimostra quanto la nostra Regione sappia superare le difficoltà”. Lo afferma il capogruppo di Cambiamo in consiglio regionale Angelo Vaccarezza.

“Dai dati forniti da Confartigianato emerge che gli occupati si attestano sulle 595mila unità, con una crescita importante degli occupati dipendenti, superiore alla crescita registrata a livello nazionale pari allo 0,8%. Segno che c’è un percorso significativo di recupero del mercato del lavoro dopo la recessione e le difficoltà della pandemia. Tra tutte le regioni, la Liguria è quella in cui più di altre sono evidenti i segnali positivi. La Liguria si trova tra le cinque regioni in cui il tasso di occupazione del 2021 supera quello del 2019, cioè prima del Covid, facendo registrare un 63,5% e un + 0,3% in confronto al dato pre-pandemia”.

“Si tratta di segnali davvero incoraggianti che confermano quanto la nostra regione sia pronta a ripartire e quanto le imprese abbiano voglia di scommettere sul proprio futuro e su quello del territorio – aggiunge Vaccarezza – Guardando le provincie, infatti, Genova, Imperia e La Spezia sono tra le 33 con una crescita doppia nel 2020 rispetto alla media, in particolare: +2,4% a Genova; +1,9% a Imperia; +1,9% alla Spezia. Sono 595mila le persone occupate in Liguria, nel dettaglio: 327mila a Genova; 103mila a Savona; 87mila alla Spezia; 78mila a Imperia. Diminuisce il tasso di disoccupazione, che si attesta all’8,4% rispetto ai due anni precedenti”.

“Ottime notizie e grandi segnali che dimostrano come la nostra regione sia stata capace di superare la crisi e tutte le difficoltà che hanno intaccato il nostro Paese”, conclude Vaccarezza.

Più informazioni

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.