Tradizione

Festa per Emma, la prima nata a Carcare nel 2022

La tradizione beneaugurale è al suo ottavo anno di pratica e segna simbolicamente il saluto di benvenuto dell'intera cittadinanza carcarese

Carcare Prima Nata 2022 Emma Eleonora Ceccarelli Fabrizio Bozzo

Carcare. Giovedì 14 aprile alle 11 nella sala del consiglio comunale si è svolta la cerimonia per festeggiare la “prima nata a Carcare”, con la consegna del ciuccio in vetro, dono simbolico, opera d’arte dello scultore Altarese Costantino Bormioli.

La tradizione beneaugurale è al suo ottavo anno di pratica e segna simbolicamente il saluto di benvenuto dell’intera cittadinanza carcarese nei confronti del suo primo nato del 2022, cordialità che ovviamente è estesa a tutti i nascituri sul territorio dell’anno corrente.

Prima nata dell’anno, nel caso carcarese al femminile, è Emma Bozzo, nata il 14 gennaio 2022; insieme a mamma Eleonora Ceccarelli e papà Fabrizio Bozzo, compongono la giovane famiglia.

Arrivano dunque gli auguri del Comune: erano presenti il sindaco Christian De Vecchi, l’assessore Enrica Bertone e l’assessore Giorgia Ugdonne.

“Si tratta chiaramente di un segnale di buon auspicio per le giovani generazioni e per le loro famiglie, ma allo stesso tempo simboleggia anche la volontà amministrativa di prendersi da sempre cura, dei servizi comunali dedicati ai giovanissimi e alla formazione scolastica, settore strategico per il comune di Carcare”.

Si svolgeranno l’8 maggio le celebrazioni di consegna delle “chiavi del Paese” a tutti i nascituri carcaresi del 2021, inserite nel circuito delle “città della gentilezza”.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.