Ritorno

Alassio, in passeggiata Cadorna ritorna la bandiera russa. Melgrati: “Ero stufo delle polemiche”

Caviglia (Lega): "Per una volta ascolta il buonsenso"

Alassio bandiera Ucraina Russia

Alassio. Melgrati rimette la bandiera russa a fianco di quella Ucraina e della pace.

Aveva suscitato molte critiche e polemiche il gesto del sindaco di Alassio Marco Melgrati che l’11 aprile aveva eliminato la bandiera russa che svettava in passeggiata Cadorna, sia perché usurata dal vento, ma soprattutto come gesto di vicinanza agli ucraini vittime dell’invasione russa.

Oggi cambia idea e la riposiziona al suo posto e al suo fianco issa anche la bandiera per la Pace.

Ecco come motiva Melgrati il suo gesto: “Ero stufo delle polemiche, così l’ho riordinata è rimessa al suo posto. Però per fare una cosa nel segno della pace e dare un senso a questa cosa ho fatto issare vicino a quella Ucraina e russa anche quella del pace. Non ho certo cambiato idea sull’aggressione russa, ma noi vogliamo la pace e la può fare solo la Russia. Ero e sono vicino al popolo ucraino che sta facendo la resistenza che il presidente Mattarella ha paragonato alla nostra resistenza . Dopo le polemiche le ho messe divise dalla bandiera che deve unirle”, conclude Melgrati.

Arriva subito il commento di Antonio Caviglia segretario della Lega alassina: “Alla fine, bene ha fatto il sindaco che torna sui suoi passi (dopo aver detto ‘la bandiera russa rimarrà in un cassetto fino a fine conflitto’ e per una volta ascolta il buonsenso come dicevamo dal primo giorno”.

Più informazioni
leggi anche
Bandiere Russia Ucraina Alassio
Si cambia
Alassio, via la bandiera russa da Passeggiata Cadorna: al suo posto quella ucraina. E scoppia la polemica
bandiera ucraina
Pareri
Bandiera ucraina ad Alassio, Melgrati: “Polemiche inutili, preghiamo per la pace”. Caviglia (Lega): “Ripristinare anche quella russa”

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.