Commento

Alassino d’Oro, Avogadro sul passo indietro dell’ambasciatore del Belize: “Tutto è bene ciò che finisce bene”

"Soddisfazione non mia, che non nutro alcun risentimento personale con l'ambasciatore, ma per l'istituto de l'Alassino d'Oro e di riflesso anche per Alassio"

Ambasciatore Belize Avogadro

Alassio. Il passo indietro dell’ambasciatore del Belize, che ha annunciato la restituzione dell’Alassino d’Oro, è arrivato dopo la richiesta dell’ex sindaco e senatore Roberto Avogadro.

Dopo aver ascoltato le frasi shock pronunciate da Pupi D’Angeri nella trasmissione radiofonica “La Zanzara”, affermazioni come “Bucha è stata una messinscena”, era arrivata infatti, la sua dura presa di posizione. Sull’argomento si era espresso anche l’ex sindaco Enzo Canepa (contrario alla revoca) che per titolarità avrebbe dovuto dar seguito alla richiesta di revoca avanzata da Avogadro. Poi il colpo di scena: la lettera di rinuncia e restituzione del riconoscimento dell’ambasciatore inviata da Londra, indirizzata al sindaco Marco Melgrati e al consiglio comunale.

Soddisfatto della scelta operata da Pupi D’Angeri, che mette fine alla vicenda, Roberto Avogadro dice: “Apprendo con soddisfazione dai giornali che l’ambasciatore Pupi d’Angeri avrebbe deciso di restituire l’Alassino d’Oro. Con soddisfazione non mia, che non nutro alcun risentimento personale con l’ambasciatore, ma per l’istituto de l’Alassino d’Oro e di riflesso anche per Alassio. Come giustamente ha osservato l’ambasciatore l’Alassino d’oro deve essere al di sopra delle polemiche e deve essere occasione di unione e non di divisione. Sicuramente l’attuale amministrazione, come ha nobilmente sostituito la bandiera russa con quella Ucraina, avrebbe revocato l’Alassino all’ambasciatore ma in questo modo, con il nobile gesto del diplomatico tutto diventa più consono al livello del personaggio di cui si discute. Quindi come dice il saggio: tutto è bene ciò che finisce bene”.

leggi anche
Alassino d'oro 2020
Passo indietro
Dopo le frasi shock sull’Ucraina l’ambasciatore del Belize scrive a Melgrati: “Restituisco l’Alassino d’Oro”
Ambasciatore Belize Avogadro
Alassio
Ambasciatore del Belize: “Bucha messa in scena, Zelensky colpevole”. E Avogadro chiede di revocargli l’Alassino d’oro

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.