Liaison

Ucraina, Battelli: “Genova mai così vicina al popolo martoriato dalla guerra”

"L'Ucraina sta difendendo i confini dell'Ue e dobbiamo fare tutto il possibile per aiutare la popolazione"

Sergio battelli

Liguria. “‘Immaginate Mariupol come una Genova completamente bruciata’ ha detto il presidente dell’Ucraina introducendo il suo intervento in Parlamento. La Liguria mai così vicina, simbolicamente e non, a un popolo che sta soffrendo per violenze indicibili”. Lo scrive, sui suoi canali social, il presidente della Commissione per le Politiche dell’Ue alla Camera Sergio Battelli.

“Il Parlamento, accogliendo in videocollegamento Zelensky, ha voluto partecipare la vicinanza del popolo italiano a quello ucraino ribadendo i nostri valori democratici. L’orrore dei massacri scatenati dalla Russia fa ingresso in Aula alla Camera ed è un nostro dovere ascoltare qual è l’attuale situazione nel Paese e cosa può fare l’Italia, insieme ai nostri partner europei e atlantici, per aiutare a ristabilire la pace”.

“Non dimentichiamo che l’Ucraina sta difendendo i confini dell’Ue e dobbiamo fare tutto il possibile per aiutare la popolazione impegnandoci a tutti i livelli per facilitare i negoziati. L’Unione sta dando prova di grande unità e noi non ci gireremo dall’altro parte”.

leggi anche
toti e Zelensky
Commento
Genova come Mariupol, Toti: “Paragone che fa venire i brividi. La battaglia dell’Ucraina è di tutti”
zelensky
Citazione
Ucraina, Zelensky alle Camere: “Mariupol come Genova. Immaginatela completamente distrutta”

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.