Iniziativa

Testico, i bambini delle scuole celebrano la prima edizione della Festa dell’Albero

I piccoli studenti hanno partecipato al trapianto di numerose piante arboree presso l’area sportiva Don Isoardi

Festa Albero Stellanello

Testico. Nel pomeriggio di giovedì 24 marzo a Testico si è svolta la prima edizione della Festa dell’Albero in occasione della quale dopo un incontro-dialogo tra i bambini della scuola primaria “F. Bruno” di Stellanello e diverse associazioni impegnate nella protezione dell’ambiente e degli animali: Fare Ambiente – Laboratorio Verde Savona, Accademia Kronos e la Protezione Civile – Andora e Stellanello – Squadra antincendio boschivo, i bambini hanno partecipato al trapianto di numerose piante arboree presso l’area sportiva Don Isoardi. 

“È stato un bellissimo pomeriggio ricco di momenti significativi e coinvolgenti: a cominciare dal cartellone preparato dai bambini con spontanei disegni sul tema della salvaguardia della natura e il pericolo incendi; dopo il racconto, da parte dei volontari presenti circa le attività che svolgono e dei valori che li animano, i bambini hanno avuto molte domande per tutte le associazioni presenti dimostrando di avere ascoltato con molta attenzione e interesse tutte le esposizioni dei volontari”, hanno fatto sapere i promotori dell’iniziativa. 

L’amministrazione comunale ha donato a tutti gli alunni il Quaderno di Educazione Civica che contiene testi del Presidente Sergio Mattarella e di Papa Francesco e 18 lezioni di educazione civica sulla Costituzione, la Dichiarazione Universale dei Diritti Umani, l’Agenda 2030, la cittadinanza digitale, la cittadinanza mondiale, la lettera “Laudato sì”, la violenza e i linguaggi d’odio, la pace.

La giornata si è, infatti, inserita in anticipo in un contesto più ampio, ossia la celebrazione della Seconda Settimana dell’Educazione Civica organizzata dal Coordinamento Nazionale degli Enti Locali per la Pace e i Diritti Umani che si svolgerà dal il 25 aprile al 1° maggio ,alla quale il Comune di Testico partecipa dalla prima edizione. Il tema è quello della “Cura” delle persone, della propria comunità, dell’ambiente. Essere cittadini attivi, protagonisti e non spettatori secondo l’insegnamento di David Sassoli cui è dedicata l’edizione 2022. 

Gli alberi piantumati, un pero e otto magnolie, sono stati denominati “Gli Alberi della Speranza”. La speranza che in ognuno dei bambini resti vivo il ricordo della giornata e che l’albero, essere vivente che contribuisce alla vita e alla sopravvivenza di tutti gli altri esseri e del Pianeta, sia per loro anche un simbolo duraturo e permanente della coscienza civica della “Cura”. 

L’Amministrazione “ringrazia le maestre Lorella, Luigina e Giorgia che hanno colto con prontezza l’invito alla condivisione di questo evento e hanno curato lodevolmente la preparazione degli alunni; il sindaco di Stellanello Claudio Cavallo, gentilmente intervenuto; l’Associazione FareAmbiente (che ha omaggiato gli alunni con le colombe pasquali e i propri calendari); l’Associazione Accademia Kronos (che ha donato al Comune un albero di Pero); i Volontari della Protezione Civile di Andora che hanno dato anche una dimostrazione pratica delle loro attività con il veicolo antincendio; il Vivaio Caviglia di Andora (che ha donato al Comune otto alberi di Magnolia)”. 

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.