Eco

Sostenibilità, APM Terminals al lavoro per azzerare le emissioni di gas serra entro il 2040

"La campagna punta a limitare il riscaldamento globale a 1.5 gradi"

gru apm terminals

Vado Ligure. APM Terminals, società multinazionale olandese e socio di maggioranza di Vado Gateway, ha ufficialmente fissato l’obiettivo di ridurre a zero le emissioni di gas serra entro il 2040.

“Questa campagna per la decarbonizzazione, che ci vede parte attiva nella definizione della strategia e delle azioni da implementare presso i nostri Terminals nei prossimi due decenni, punta a limitare il riscaldamento globale a 1.5 gradi”, spiegano dall’azienda.

“Innanzitutto è prevista la creazione di un portfolio di soluzioni che andranno a diminuire le emissioni di CO2 di ben 5 milioni di tonnellate per anno entro il 2030. Un punto fondamentale di questo progetto sarà l’ottimizzazione dei consumi energetici nei Terminals utilizzando, ove possibile, soluzioni rinnovabili quali carburanti alternativi che continueranno ad assicurare soluzioni competitive e affidabili ma anche di impatto ambientale sempre più basso”.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.