Aggiornamento

Peste suina: altri 2 casi in Liguria, salgono a 73 i casi accertati

Gli ultimi due casi sono stati riscontrati in provincia di Genova

cinghiale

Liguria. Sono due in più i casi di carasse di cinghiale positivi al virus della peste suina. E’ emerso dalle analisi effettuare dall’istituto zooprofilattico di Piemonte, Liguria e Valle D’Aosta

I positivi sono 73, due in più rispetto all’aggiornamento precedente: 41 in Piemonte, 32 in Liguria.

Gli ultimi due casi sono stati riscontrati in provincia di Genova, nel comune di Rossiglione (nono caso) e in quello di Campo Ligure (quinto caso).

Intanto martedì in consiglio regionale il vice presidente della Regione Alessandro Piana rispondendo a un’interrogazione del capogruppo Giovanni Pastorino (Linea Condivisa) ha annunciato che “Il Piano regionale introdurrà nuove deroghe ai divieti contro le peste suina, consentirà alcune riaperture, ad esempio per quanto riguarda la selvicoltura che è un aspetto molto importante di presidio del territorio e di ritorno economico”.

Più informazioni
leggi anche
Cinghiale Peste Suina
Consiglio regionale
Peste suina, piano regionale per le riaperture: area ristretta per gli abbattimenti selettivi
Cinghiale Peste Suina
Sopralluogo
Peste suina, entro fine aprile ripristinati 54 km reti anti fauna sul “recinto” autostradale
cinghiale
Preoccupazione
Peste suina, Coldiretti: “Nessuna misura dalla Regione, ritardo inaccettabile”
Cia Rossiglione Peste Suina
Pressing
Peste suina, Cia Savona: “Ristori e stop alle restrizioni, aziende e agriturismi attendono risposte concrete”

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.