Mobilitazione

Ospedale di Albenga, superate le tre mila firme per difendere il presidio sanitario ingauno

Ora l'iniziativa proseguirà anche nei pressi dei supermercati e sarà possibile aderire alla petizione anche on line

Albenga. Oltre tre mila firme raccolte tra domenica scorsa e questo fine settimana ad Albenga ed Alassio in difesa dell’ospedale ingauno.

“Non ci fermiamo e continuiamo nel nostro percorso”, sottolinea Diego Distilo dal gruppo “Aria nuova per Albenga”, e prosegue: “Il nostro intento è quello di trasformare la voce dei cittadini in qualcosa di tangibile che il governatore possa vedere con i propri occhi. Ci stiamo attrezzando per la firma on line e per  essere presenti davanti ai supermercati”.

La mobilitazione per il presidio sanitario albenganese sta coinvolgendo moltissimi cittadini, anche volontari per le iniziative come la raccolta delle firme. A tal proposito “un ringraziamento speciale va a tutti i nostri volontari soprattutto a Silvia Cinque , Sara Rava, Luana Greco, Gioacchino Amato e Anna Russo. Non ci fermiamo”, concludono i promotori della petizione.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.