Magazine

L'occhio di vetro

Libri da Oscar

"L'occhio di vetro" è la rubrica di letteratura di IVG e Genova24, a cura di Ilaria Giorcelli

Generico marzo 2022

Avvicinandosi la notte degli Oscar- la premiazione sarà il 28 Marzo- dedichiamoci a quei libri che hanno ispirato un film premiato con la statuetta.

“IL SIGNORE DEGLI ANELLI”

Una trilogia bellissima- con 17 Oscar vinti- da leggere, e vedere, almeno una volta nella vita! Io ho con questi libri un rapporto veramente profondo: rappresentano il tour de force letterario più impegnativo, tanto per mia mamma che leggeva- con numerosi tagli ovviamente- sia per me e mia sorella che, accoccolate nei nostri lettini, ascoltavamo; ma nonostante questa altissima aspettativa i film non mi hanno assolutamente deluso. Hanno saputo mantenere le emozioni, le lacrime, la suspense dei libri e quindi, secondo me, hanno meritato tutto il successo che hanno avuto.

“Un Anello per domarli, un Anello per trovarli, un Anello per ghermirli e nel buio incatenarli”

TRAMA

Nel ciclo dei tre romanzi seguiamo le avventure della compagnia dell’anello (quattro hobbit, due umani, un elfo, un nano e un mago) che hanno nelle loro mani il destino del mondo. In questo incredibile viaggio, tanto pericoloso quanto avvincente ed epico, restano impressi i personaggi, i loro conflitti e le loro forze, i mostri e i pericoli che sono resi eccezionalmente bene nei film.

John Ronald Reuel Tolkien (1892-1973) è stato uno scrittore, accademico, filologo e linguista inglese; con la sua opera non voleva semplicemente creare una saga fantasy, quanto un’epica totalmente inglese. Riproponendo i canoni del viaggio epico, tanto fisico quanto interiore, creò un nuovo modo di pensare al genere fantasy: la ricchezza di linguaggio, la storiografia del mondo in cui si svolgono le avventure- presenti anche, e soprattutto, nel “Lo Hobbit” e nel “Silmarillion”- lo rendono un testo fondamentale, tanto gioioso e fiabesco quanto serio e dettagliato.

Per i bambini

Ho deciso di non dividere questi film tra bambini un po’ più grandi e quelli un po’ più piccini. Certo la magia del cinema potrebbe spaventare i più piccoli- sia per il buio in sala che per l’audio- ma i libri, magari letti alla sera prima di dormire, sono facilmente adattabili.

“MARY POPPINS”
Un libro, il primo di una serie, che ha ispirato Walt Disney a compiere un piccolo miracolo: unire catoni animati ad attori in carne e ossa. Se letto in solitaria è perfetto per bambini dai 9 anni in poi, ma da guardare è un classico da gustare per tutta la famiglia.

“Supercalifragilistichespiralidoso”

TRAMA

Un vento porta aria di novità nella vita di Jane e Michel Banks, al numero 17 di Viale dei ciliegi, e questa novità ha un nome: Mary Poppins. Armata di una borsa veramente capiente, un prezioso ombrello e un carattere tanto austero quanto magico, la nuova governante riuscirà a restare o scapperà come le precedenti?

Pamela Lyndon Travers (1899-1996) è stata una scrittrice e attrice australiana naturalizzata britannica. L’idea di questa magica governante le venne per alleviare l’umore delle sorelle dopo la morte del padre, un banchiere con il vizio dell’alcool. Oltre al magnifico film- con Julie Andrews e Dick Van Dyke- vincitore della statuetta nel 1964, è stato girato il film “Saving Mr. Banks” proprio per raccontare la stesura dei suoi libri.

PICCOLE SCHEGGE

L’Academy Awards, o premio Oscar- il nome della statuetta-, è il premio più ambito, rinomato e antico del mondo del cinema, il primo fu assegnato il 16 Maggio 1929. Ci sono diverse categorie per questo premio; ad esempio il “Signore degli Anelli” è stato premiato, oltre che come miglior film, per: la colonna sonora, i costumi, gli effetti sonori, il trucco e la scenografia; mentre Mary Poppins ha vinto, tra gli altri, Oscar per il montaggio, gli effetti speciali e la colonna sonora.

“L’occhio di vetro” è la rubrica di letteratura di IVG e Genova24, a cura di Ilaria Giorcelli. Ogni settimana un piccolo “sguardo” sul mondo dei libri, con alcuni volumi consigliati per piccoli e grandi. Clicca qui per leggere tutti gli articoli

Più informazioni

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.